Entra nel vivo il programma civile e religioso in onore del Santo Patrono della Città di Anzio

333

Entra nel vivo il programma civile e religioso in onore del Santo Patrono della Città di Anzio, S. Antonio di Padova: da domani l’accensione dell’illuminazione artistica, sabato 24 giugno la Santa Messa e la tradizionale processione per terra e per mare. Domenica 25 il concerto della Banda del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco e lo spettacolopirotecnico sulPorto. 

Questa sera, venerdì 9 giugno, le prove tecniche dell’illuminazione artistica in onore del Santo Patrono della Città di Anzio,S. Antonio di Padova e da domani, sabato 10 giugno, l’accensione notturna che accompagnerà la cittadinanza per tutto il mese di giugno Confermato il programma civile e religioso in onore del Santo Patrono: il concerto della Banda del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, diretta dal Maestro Donato di Martile, composta da oltre sessanta musicisti, domenica 25 giugno, alle ore 21.30, in Piazza Garibaldi, con a seguire lo spettacolo pirotecnico sul Porto, chiuderà il programma delle celebrazioni, approvato dalla Commissione Straordinaria, composta dal Prefetto Antonella Scolamiero, dal Vice Prefetto Francesco Tarricone e dal Dirigente, Agostino Anatriello. Sabato 24 giugno, alle ore 19.00, nella Chiesa Madre di Anzio, la solenne celebrazione presieduta dal Vescovo della Diocesi di Albano, mons. Vincenzo Viva; a seguire la tradizionale ed emozionante Processione per terra e per mare, con la statua di S. Antonio di Padova. Il programma religioso, predisposto dal Parroco, Padre Paolo Cirina e dalla Chiesa Madre, per martedì 13 giugno, giorno di festa cittadina in onore del Santo Patrono, alle ore 19.00, prevede la Solenne Concelebrazione Eucaristica sul Sagrato della Chiesa in Piazza Pia, presieduta dall’Arcivescovo di Oristano, mons. Roberto Carboni, con la partecipazione dei Parroci della Città di Anzio e con la distribuzione del pane dei poveri.                     Lunedì 12 giugno, alle 21.15, la suggestiva fiaccolata della Confraternita con il Beato Transito di S. Antonio.Domenica 11 giugno, alle ore 19.00, la Santa Messa, con a seguire la Processione del Corpus Domini per le vie del centro cittadino.