APRILIA – IL CANDIDATO A SINDACO VULCANO PRESENTA LA SUA COALIZIONE

153

 Bagno di folla e grande entusiasmo per il candidato sindaco Domenico Vulcano. Grandissima partecipazione questo pomeriggio alla presentazione del programma della coalizione di centrodestra che sostiene il candidato sindaco Domenico Vulcano alle prossime elezioni in programma il 10 Giugno prossimo. Tantissimi gli apriliani che non sono voluti mancare all’incontro. Un bagno di folla che testimonia quanto il candidato sindaco Vulcano e la coalizione di centrodestra siano considerati dall’intera comunità come una reale ed importante occasione di cambiamento per Aprilia.Presenti all’evento tutti i rappresentanti ed i candidati delle sette liste della coalizione, Forza Italia, Lega, Fratelli d’Italia, Aprilia Valore Comune, Aprilia in Prima Linea, Lista Domenico Vulcano e Noi per Aprilia.  Sono ben 168 i candidati al consiglio comunale dello schieramento di centrodestra, un esercito di apriliani impegnati per garantire alla città una stagione di profondo cambiamento politico ed amministrativo. Decisivo in questo senso il programma elettorale, un documento studiato, redatto e condiviso da tutta la coalizione e che possiede diversi punti imprescindibili per il rilancio di Aprilia: trasparenza, legalità, tutela dell’ambiente, periferie, sicurezza, valorizzazione delle realtà agricole ed industriali presenti sul territorio, sostegno ai giovani ed alle fasce deboli. Ma anche, e soprattutto, creare un unico senso di comunità che elimini definitivamente le divisioni esistenti tra il centro storico e le varie e diverse periferie apriliane. Un obiettivo da raggiungere attraverso uno sviluppo sociale ed economico equilibrato.                                                                                                  “Ad Aprilia si può vivere bene – ha esordito il candidato sindaco Domenico Vulcano – senza sentirsi scissi tra centro e periferie; si può godere del nostro territorio e dei suoi frutti, si può riscoprire la sua cultura e la sua storia; si possono attrarre turisti e visitatori; si può amministrare in modo trasparente e partecipe. Si può essere diversi dalla città anonima e trasandata che oggi ci appare. Si potrà dire con orgoglio “si, sono di Aprilia!” perchè un gruppo di cittadini, di donne e uomini, hanno voluto disegnare un destino diverso alla nostra città. Ci candidiamo per questo e per dimostrare che si può amministrare ancora con il cuore e nell’interesse esclusivo di chi vive ad Aprilia”.                                               “Siamo una coalizione forte, determinata ed unita – ha proseguito Vulcano – siamo convinti di poter regalare agli apriliani una grande stagione di cambiamento. Tutta la coalizione sta lavorando duramente per vincere le elezioni del 10 giugno prossimo. Dopo anni di malgoverno della Giunta Terra, dobbiamo voltare pagina. Noi siamo qui per ridare un futuro alla nostra città. Aprilia merita di meglio, merita un’amministrazione attenta alle reali problematiche dei cittadini. Se gli apriliani ci daranno la loro fiducia, cercheremo di risolvere tutte le criticità che attanagliano il nostro territorio con serietà e preparazione. L’impegno che questa coalizione si vuole assumere sarà il potenziamento dei servizi sia in centro che nelle periferie ormai completamente abbandonate e degradate. Siamo uno schieramento fatto di persone qualificate, persone che dispongono di una grande energia per cambiare questa città. Una coalizione di cittadini che ben rappresentano le varie anime di Aprilia. Dobbiamo rimetterci in cammino senza pensare agli interessi particolari ma con in mente solo il bene della collettività. Ed è per questo che vi chiedo nei prossimi 25 giorni di partecipare ad una grande emozione. Questa campagna elettorale vuole infatti essere una grande emozione che vogliamo trasferire a tutti i nostri cittadini. Il nostro è un programma importante, fatto di dodici punti strutturali. Dalla politica ambientale ai tributi, dalla sicurezza alle infrastrutture e ai servizi al cittadino. Senza dimenticare delle serie politiche giovanili, gli investimenti per la scuola e per la formazione dei nostri ragazzi. Fino ad arrivare allo sport e alla tutela delle fasce deboli della città”. Insieme possiamo rilanciare Aprilia. E’ arrivato il momento del cambiamento”.

  •                                                  UFFICIO STAMPA