UNA FIUMARA DI CITTADINI DEI 706 ETTARI DELLE SALZARE AD ASCOLTARE GLI ORATORI CHE HANNO SCIORINATO IL LORO DISCORSO NELL’ASSEMBLEA PER LA RISOLUZIONE DEI 706 ETTARI DELLE SALZARE

418
SONY DSC

TRA GLI ORATORI, L’ING. MAURO PORCELLI, DOTT. MARTINO FARNETI EX SINDACO DI ARDEA, IL VICEPRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE DI ARDEA DOTT.SSA EDELVAIS LUDOVICI, OLTRE AL PRESIDENTE DELL’ASSOCIAZIONE “LA VOCE DEL POPOLO” CHE HA ORGANIZZATO L’INCONTRO.

 

 

 

 

 

 

Si è conclusa la riunione organizzata dall’Associazione “La voce del Popolo”   presso la rivendita di materiali edili di “Torres Parroni” all’altezza della fontana dell’Idrica Spa in via Laurentina angolo via Pratica di Mare. Numerosi i cittadini dei 706 ettari delle Salzare accorsi oltre a politici vari che hanno ascoltato quanto ha spiegato loro con documenti alla mano l’ex primo trino dirigente del comune di Ardea Ing. Mauro Porcelli. Il tutto dopo il saluto di introduzione del presidente dell’associazione Antonio Anastasio, Porcelli ha illustrato le carenze delle varie amministrazioni ma soprattutto quella dell’amministrazione grillina retta da Mario Savarese del M5S,  che si è fatto scadere in mano il decreto di trasferimento senza fare nulla lasciando la situazione a come l’allora assessore grillina Arch. Rossana Corrado lo aveva lasciato, Porcelli ha concluso dicendo che e pronto a qualsiasi dibattito politico con chi che sia il suo interlocutore, in quanto ha carte e fatti da riportare che dimostrano il disinteresse di certi personaggi. Ha preso la parola anche l’ex sindaco Martino Farneti noto perito balistica di fama mondiale, che non poteva che andare sulla scia del dott. Porcelli nel rimarcare l’incapacità e il disinteresse di una amministrazione la quale ha dimostrato che non gli sta a cuore la risoluzione del problema dei 706 ettari. Farneti ha illustrato alcune possibile soluzione sempre che c’è la volontà di voler risanare la zona come del resto aveva già chiarito il suo precedente oratore Mauro Porcelli.   Interessante invece il discorso della più probabile candidata a sindaco che Fratelli d’Italia proporrà,  quale,  la dott.ssa Edelvais Ludovici nonché vice presidente del consiglio comunale di Ardea, che ancora più duramente ha rimarcato l’incapacità di questa amministrazione nel cercare di risolvere il problema dell’Uso Civico nelle Salzare, una situazione che lascia i cittadini senza residenza, senza poter allacciare l’energia elettrica, senza poter avere un medico di famiglia dalla ASL. E malgrado le disposizioni prefettizie dei vigili del fuoco e del decreto di trasferimento senza aver ancora effettuato alcuna bonifica lasciando la zona con alto tasso di inquinamento dovuto a mega discariche di ogni genere anche di materiali tossico-nocivi abbandonato sul terreno. La dott.ssa Edelvais ha concluso ricordando come lo stesso sindaco del M5S, ha sempre ritenuto che i 706 ettari delle Salzare non sono il suo primo problema, e che Ardea la considera come gli americani considerano la “zona 51”  Il che è tutto dire.

Luigi Centore