IL MOVIMENTO PER APRILIA – MOVAP CHIEDE AL COMUNE DI VALUTARE LA SOSPENSIONE DELLA TARI E DELL’IMU”

Le imprese e commercianti apriliane già in profonda difficoltà economica corrono il rischio di ricevere il colpo di grazia dagli effetti prodotti dall’epidemia causata dal Coronavirsu. Non può sfuggire a nessuno le difficoltà che in queste ore stanno vivendo i commercianti apriliani e l’affanno del mondo produttivo apriliano.

Per questo chiediamo all’amministrazione Terra di valutare la sospensione dell’acconto TARI ed IMU 2020 per le attività produttive al fine di dare loro un sostegno concreto in questo momento di estrema difficoltà ed un segnale di vicinanza della politica a chi in queste ore stà con difficoltà sostenendo il nostro tessuto economico.

Aiutare il mondo produttivo significa aiutare aprilia e gli apriliani in un momento di profondo paura da cui solo con un alto senso civico riusciremo ad uscirne indenni. Questo senso civico lo deve dimostrare anche chi governa la città con effettivi sostegni e da questo punto di vista sospendere il pagamento della prima rata Tari in scadenza per il 16 aprile 2020 e dell’acconto IMU in scadenza il 16 giugno è fondamentale.

Sempre in questa direzione chiediamo che l’amministrazione si faccia portatrice di analoga istanza presso il gestore del servizio idrico, quella società Acqualatina da sempre contestata, affinche si possa approvare una moratoria per le bollette idriche alle attività produttive e sospendere tutte le procedure di distacco in corso in questi giorni a molte imprese apriliane.

Spero che tutte le forze politiche si possano associare a questa nostra proposta di buon senso e buon governo della cosa pubblica aiutando una città allo stemo delle sue forze.

Movimento per Aprilia- MovAp