C’era Una Volta Una Favola Nel Bosco

 

di Cinzia De Angelis e Piero Zinna

Come afferma A. De S. Expery : “Tutti i grandi sono stati bambini una volta. Ma pochi di essi se ne ricordano”. Per questo motivo l’idea di questo progetto si basa su assunti teorici importanti e presenti in letteratura e mira a suscitare nel bambino due aspetti emozionali importanti: non solo lo stupore e la meraviglia ma soprattutto la gioia, senza la quale, a nostro avviso, nessun apprendimento sarebbe possibile. Per un attimo immaginatevi bambini. State passeggiando nel bosco. Attorno a voi, qualche foglia accartocciata, il muschio che affiora e si arrampica nei rami all’ombra. I colori del bosco sono caldi e rassicuranti. Con voi ci sono i vostri piccoli compagni di scuola, qualche abitante del bosco e le insegnanti pronte a cogliere la bellezza di tanti occhi piccini increduli. D’un tratto, aldilà degli alberi, scorgete una fanciulla. Ha i capelli color indaco, la pelle quasi bianca e le guance rosa. Dietro di lei, gli uccellini cinguettano festosi. È proprio lei: la Fata Turchina. Si ferma. Si siede su un ramo e con la sua piccola voce ci chiede di Pinocchio.

 

Il progetto, nato dall’idea della dott.ssa Cinzia De Angelis e il Direttore artistico Piero Zinna che ne ha curato nei minimi dettagli la realizzazione, ha come intento quello di restituire ai bambini di ogni età, la magia di una fiaba vivente, interattiva, partecipata. Immersi nella natura, dentro una cornice di prepotente bellezza, tra le voci festanti dei bambini, abbiamo realizzato un evento-pilota pronto a essere riproposto ai bambini e alle famiglie. A collaborare alla realizzazione del progetto grande interesse è stato mostrato dal Responsabile dell’Ufficio Tecnico dell’Ente Parco Nazionale del Circeo il dott. GIANNI NETTO il quale ha scorto in questo progetto un’impronta artistica ed educativa rilevante. Ringraziamo Ilaria Calisi eccellente cantante di Sabaudia che ha vestito gli abiti di Turchina e accanto a lei il Maestro Stefano Azzolina formidabile violinista che collabora con grandi nomi del panorama della musica Italiana, tutto lo staff di Art Maison Accademy, le docenti della Scuola dell’Infanzia Duca D’Aosta di Sabaudia, le famiglie e i nostri bambini, senza i quali nulla sarebbe stato possibile. Come ha pronunciato il nostro Francesco di sei anni, dopo aver partecipato al nostro Pinocchio: “Adesso andiamo in un’altra favola? “ … si, Francesco … andremo presto in un’altra favola.