VANDALI O DELINQUENTI COMUNI? METTONO A RISCHIO LE AUTO DEGLI AGENTI DEL COMANDO DELLA POLIZIA MUNICIPALE

412
Sindaco Maurizio Cremonini

. L’ASSESSORE AL PERSONALE LUANA LUDOVICI SOLIDALE CON LORO SE NE FA PORTAVOCE.

Luana Ludovici
Sindaco Maurizio Cremonini

Dopo gli atti vandalici alle auto in sosta  presso il parcheggio della scuola materna di via Campo di Carne, da tempo si verificano atti vandalici  anche alle auto private della polizia locale parcheggiate nel parcheggio  antistante l’ingresso del comando. Questi fatti avvengono ormai da qualche mese,  ma soltanto ora è trapelata la notizia in quanto ormai le forature delle auto ed i lievi danneggiamenti alla carrozzeria sono aumentati. Purtroppo nello spiazzo antistante dove vengono parcheggiate le auto sia del personale di polizia che degli avventori, non c’è illuminazione nessun punto illuminante che fa luce nell’area parcheggio. Ancora una volta uno dei settori più importanti per il funzionamento del paese e della sicurezza dei cittadini,  quale il comando della municipale è abbandonato a se stesso da parte dei politici e dell’assessorato ai lavori pubblici che avrebbe già dovuto proporre una palificazione che illumini il parcheggio e lo metta in sicurezza, non soltanto per gli agenti ma anche dei cittadini che sono costretti a recarsi in quegli uffici con il calar del sole. Ormai da mesi si verificavano continui atti vandalici come la forature delle ruote e qualche piccolo danno alle auto. Da qualche tempo questi atti vandalici si sono intensificati creando preoccupazione e danni materiali e costosi ai proprietari. La preoccupazione degli agenti soprattutto delle tante giovani donne, non è soltanto quello di ritrovarsi di notte al buio con una gomma forata, ma anche quello  di diventare prede di malintenzionati che possano agire provocando aggressioni fisiche di ogni genere. Del resto   il settore della municipale è composto in prevalenza da  giovani e belle ragazze.  Ora l’intero personale è guardingo, ma non basta anche perchè  lo spiazzo dove sono riposte le auto di servizio è al buio con una piccola luce che viene da una lampadina di pochi lumen che deve dividerli tra l’aula consiliare e il parcheggio delle auto di servizio anche esso al buio. Il tutto sembra essere iniziato da prima di quest’estate ed è andato sempre più crescendo, forse dovuto alle indagini che stanno svolgendo su zone calde del territorio dove il mal’affare abbonda e gli agenti della municipale coordinati dal   comandante Ten. Col. Antonello Macchi, sono diventati una spina nel fianco di  malfattori di ogni genere?  Malgrado questi pericoli sono stati segnalati a chi di dovere nessuno ha ancora preso un provvedimento per installare dei pali che illuminano il piazzale parcheggio antistante la palazzina comando,  a tutela sia degli agenti della municipale che degli avventori. O si aspetta che qualche giovane agente diventa preda di qualche maniaco o vandalo? Intanto saputo del pericolo che corrono gli agenti per recarsi nei due parcheggi, interviene l’assesssore al personale sensibile a questi problemi, che come donna è maggiormente preoccupata, la quale venuta a conoscenza della preoccupazione del personale della municipale,   si è offerta di parlarne con il sindaco, con il dirigente e con  l’assessore ai lavori pubblici affinchè si metta da subito in sicurezza il piazzale a protezione dell’incolumità dei lavoratori e dei cittadini che dovessero recarsi al comando della municipale.

Luigi Centore