VANDALI ABBATTONO LA STATUA DI SANT’ANTONIO NELLA PIAZZA TRA I QUARTIERI DELLA NUOVA FLORIDA-RIO VERDE E LA BANDITELLA DI SOPRA

380

Vandali distruggono la statua di Sant’Antonio  posta su un altarino nella piazza alta della Banditella di Sopra tra via Pavia  e via di Sant’Antonio. Giorni addietro gli abitanti delle case intono alla piazza hanno trovato l’amaraq sorpresa di vedere in terra la statua, divelta dal suo piedistallo e spaccata a metà ed in più parti.  Un deplorevole atto verso la fede e verso i cittadini che tra l’altro a loro spese hanno costruito il gazebo, ed offerta la statua del Santo ai cittadini dei due quartieri quello della Nuova Florida e quello della Banditella Alta.  Sicuramente non c’entrano persone di altre religioni che ad Ardea abbondano, loro almeno ad Ardea  per problemi religiosi, non hanno dato mai problemi, sempre rispettosi, forse è più possibile che il tutto possa essere opera di qualche ubriaco o qualche annoiato gruppo di bambini che involontariamente con una pallonata hanno divelto la statua. La statua che rappresenta il Santo padovano, cadendo si è spaccata in due pezzi oltre ad altri frammenti.  Sul posto è intervenuto anche un giovane sacerdote nato e cresciuto ad Ardea, oggi parroco delle chiese di Pian di Frasso e Castagnetta. Dopo il sopralluogo il reverendo Don Alessandro aiutato dai dirimpettai delle abitazioni che sono intorno alla piazza e strade vicine,  insieme ad alcuni cittadini, ha rimesso in piedi i pezzi che successivamente sono stati riposti in opera riposizionando la statua nel suo naturale posto. L’opera di restauro verrà ultimata a giorni.  Una statua che vedeva intorno a se la religiosità degli abitanti del posto, un luogo di ritrovo dei bambini della zona, un punto di aggregazione degli abitanti dei due popolosi quartieri. Ora si attende una volta ultimato il restauro la benedizione della stessa da parte di Don Alessandro e magari una Messa riparatrice.

Luigi Centore