Presentata la 37ᵃ ed. della Mostra Agricola CampoVerde

683

Da giovedì  25 aprile a mercoledì 1°maggio tutti i giorni dalle ore 9.00 alle ore 20.00 area fiere Campoverde

Convegni, mostre, stand, spettacoli e la fattoria didattica. Alla presentazione anche il Consigliere Regionale Vittorio Sambucci  

È stata presentata nella tarda mattinata di sabato 6 aprile, la 37ᵃ ed. della Mostra Agricola CampoVerde che si terrà nell’Area Fiere di Campoverde dal 25 aprile al 1°maggio tutti i giorni dalle ore 9.00 alle ore 20.00. La fiera, organizzata dalla Tre M è diventata un appuntamento imperdibile a cavallo del primo ponte di primavera. La Mostra Agricola CampoVerde, calendarizzata come Nazionale dalla Regione Lazio vede il patrocinio della Regione Lazio, della Provincia di Latina, del Comune di Aprilia, della Camera di Commercio Latina-Frosinone, della Camera di Commercio Italo Orientale e dell’Agenzia Regionale per lo Sviluppo e l’Innovazione dell’Agricoltura del Lazio (Arsial). Al tavolo c’erano: la Presidente della Fiera Cecilia Nicita, il Direttore Johnny Passa, il Consigliere Regionale Vittorio Sambucci, il Sindaco di Aprilia Lanfranco Principi, il Vicesindaco Vittorio Marchitti e gli  Assessori Carola Latini e Marco Moroni.  In sala oltre ai rappresentanti della stampa locale, c’erano i responsabili degli espositori Sonia Sette e Gianni Bernardi, lo staff della fiera, alcuni degli espositori e molti consiglieri comunali. Più di 400 gli stands, dei settori merceologici rappresentati, legati all’agricoltura, alla floricoltura e all’innovazione, oltre all’enogastronomia e ai prodotti tipici delle regioni italiane. «Siamo già sul campo e stiamo lavorando nell’area fiera affinché questa edizione, sempre più ricca di contenuti,  sia proiettata al faticoso passaggio da Nazionale ad Internazionale – ha affermato Cecilia Nicita presidente della Fiera – questa sarà un’edizione magica  che mette l’accento sul nostro territorio ricco di storia, di cultura e ovviamente daremo spazio a tutti i settori dal florovivaistico al settore zootecnico con grandi novità». Alla Mostra Agricola CampoVerde quest’anno due grandi eventi legati alla zootecnia: la Mostra Bovina Nazionale Zootecnica Maremmana dedicata al meglio dell’allevamento dei bovini maremmani nazionali e la Rassegna Regionale Del Bovino Charolaise e Limousine con particolari razze iscritte nel libro genealogico delle carni pregiate. «Questa è la fiera dell’eccellenza dell’agro pontino, si evince che l’organizzazione dell’evento mira alla valorizzazione del territorio, in regione abbiamo molto apprezzato il programma di quest’anno  – ha proseguito  il Consigliere Regionale Vittorio Sambucci  – io penso che questa fiera oggi esprime tutte quelle che sono le eccellenze presenti nel territorio, l’impegno della Regione è di fare squadra con gli organizzatori per rilanciare un’economia già da qualche tempo sofferente». Molte le novità di quest’anno in un programma dettagliato che si può trovare sul sito   www.mostracampoverde.it. «Interessanti anche gli eventi che ruotano intorno alle esposizioni come ad esempio la gara di pasta al peperoncino, una grande abbuffata che lo scorso anno ha riscosso un notevole successo – ha detto Johnny Passa il direttore – interessanti anche le promozioni famiglie e i pacchetti sconto per l’acquisto dei biglietti che sono disponibili fin da ora». Un evento a caratura Nazionale «il più importante evento della nostra città che coinvolge più di quattrocento espositori che con entusiasmo partecipano sempre più numerosi  – ha aggiunto Lanfranco Principi Sindaco di Aprilia – sono più che sicuro che questa edizione della fiera sarà memorabile, anche se con un’area ridotta dal cantiere aperto per via dei lavori, ma con grande maestria gli organizzatori hanno saputo organizzare un nuovo spazio che per quest’anno sostituirà gli spazi demoliti». Grande spazio anche alle scuole che nei due giorni dedicati ad ingresso gratuito hanno a disposizione una serie di  laboratori didattici «la scelta di restare aperti due giorni in più per ospitare le scuole nasce dalla convinzione che la didattica non deve mai mancare in un evento che coinvolge il territorio e la sua salvaguardia» – ha concluso Cecilia Nicita. 

Tra gli spettacoli in programma: dimostrazioni e prove di abilità di attacchi di carrozze,  esposizione macchinari agricoli d’epoca con dimostrazione di funzionamento di Trebbia “a fermo” e di Sgranasfogliatrice, prove di forza “old tractor pulling”, tiro della slitta con trattori d’epoca a cura dell’asd Ala Littoria e rievocazioni storiche con l’Associazione Storico Culturale The Factory 1944. I primi quattro giorni della fiera saranno dedicati all’associazione Butteri delle Paludi Pontine, mentre dal 25 al 28 aprile La Mostra agricola ospiterà lo Special Event The Western show Campoverde 2024, curato da Marco Sterbini, un evento nazionale.
Con i volontari dell’Avis sono stati organizzati giochi di squadra e una spettacolare caccia al tesoro in programma per il 25 aprile ed il 1°maggio. La giornata di raccolta sangue per donatori è fissata per lunedì 29 giornata dedicata anche all’accoglienza delle scolaresche che quest’anno avranno a disposizione due giornate. Gli allievi delle scuole che hanno aderito alla visita gratuita potranno usufruire di una serie di laboratori, il percorso  dedicato alla fattoria didatticacomprende: la visita degli stand zootecnici, la tappa nell’area animali da cortile e presso la mostra bovina maremmana. Una sosta nel laboratorio di Smielatura e Caseario per scoprire tutto sulle api e sul ciclo produttivo della mozzarella e dei formaggi a pasta filata. Si proseguirà con un laboratorio di piantumazione di piante aromatiche e la realizzazione di creazioni floreali. Nell’area show coking laboratorio didattico con i maestri gelatieri,  la realizzazione di piatti con prodotti tipici locali e le fasi principali del processo produttivo del pane. Nell’area spettacoli: il piccolo teatro dei burattini e lo spettacolo dei Butteri delle Paludi Pontine con visita alla mostra fotografica e lo spettacolo storico/culturale dell’Associazione The Factory 1944.