NUOVA CALIFORNIA: TUTTA UNA DISCARICA A CIELO APERTO

In campagna elettorale il sindaco prometteva telecamere e foto trappole. Dove sono? Intanto le bonifiche fanno lievitare i costi della raccolta rifiuti.

di Luigi Centore

Via Taro la famosa via della Nuova California dove una volta si svolgeva il mercato settimanale rionale, oggi ridotta in discarica a cielo aperto tra le proteste di cittadini e comitati vari. Una discarica che certamente viene invasa da rifiuti gettati da altri residenti o addirittura essendo una strada fuorimano un pò nascosta non si può escludere che altri incivile possano giungere in loco da altre zone del territorio per lasciare le loro buste di plastica pure irregolari (nere) e piene di rifiuti. La preoccupazione dei residenti è che, visti i tanti criminali piromani di discariche abbandonate di cui il territorio di Ardea abbonda, anche questa, possa fare la stessa fine di quella di via delle Salzare o di tutte quelle discariche del territorio già criminalmente date alle fiamme. La preoccupazione dei residenti è soprattutto un’altra, che oltre allo sprigionarsi dei fumi tossici e del combusto che poi resterebbe in loco come quello creatosi a seguito dei vari incendi su via delle Salzare e che costerà caro ai cittadini bonificare e smaltire. La popolazione residente e i tanti comitati fanno presente che malgrado da tempo più volta è stata chiesta la bonifica dell’area questo non è avvenuto, ed ancora, gli stessi residenti fanno notare che la discarica a cielo aperto ben visibile con le foto è posta sotto gli alberi del parco che in caso di incendio, questo possa propagarsi anche agli alberi ed alle case circostanti essendo la zona densamente popolata e tutto con gravi danni. Sentito un responsabile della raccolta dei rifiuti questi ci ha assicurato che la bonifica è in programma non soltanto in via Taro, ma anche di quella di via delle Salzare e di tutta l’area del piazzale dove avviene giornalmente la “giornata ecologica” impropriamente detta. Certo tanto la bonifica è un costo aggiuntivo. Un residente conclude dicendo, ma il sindaco fin dalla sua candidatura non aveva assicurato foto trappole e telecamere che avrebbe tra l’altro fatto installare dall’HEra luce? Oltre a mettere in funzione quelle già esistenti.