LA CONSIGLIERA ELEONORA  LEONI SI RISENTE PER IL COMPORTAMENTO DI ALCUNI PORTATORI DELLA STATUA DI SAN LORENZO

375

SI RISENTE L’ATTENTA E CATTOLICA CONSIGLIERA FORZISTA ELEONORA  LEONI PER IL COMPORTAMENTO DI ALCUNI PORTATORI DELLA STATUA DI SAN LORENZO MARTIRE  DURANTE LA PREPARAZIONE PER L’INIZIO DELLA PROCESSIONE PER LE VIE DELLA FRAZIONE DI ARDEA

i

La consigliera Forza Italia Eleonora Leoni

Si è svolta ieri sera la processione in Onore del Santo Patrono della Frazione di Tor San Lorenzo Martire. In attesa che si desse inizio alla processione, come fa notate l’attenta consigliera forzista Eleonora Leoni, la quale ci  scrive affinchè venga pubblicata la segnalazione a lei inviata da diversi fedeli e cittadini. La Leoni nemica del cattivo gusto soprattutto in una cerimonia religiosa dove partecipavano autorità religiose, militari e civili,   tra cui in rappresentanza dell’intero comune di Ardea vi partecipava il sindaco  Fabrizio Cremonini con tanto di fascia tricolore con al seguito diversi assessori e politici  oltre all’intera popolazione della frazione Va fatto notare come la sensibilità del sindaco e dell’assessorato ai servizi sociali ed alla persona, feste, fiere, scuole e altro diretto dal Geom Simone Centore hanno deliberato su specifica richiesta del sindaco sensibile sopratutto alle cerimonie religiose, i magnifici fuochi pirotecnici in onore del Santo, che hanno lasciato i partecipanti a testa in su per diversi minuti. Vedere dei portatori del Santo Patrono quale San Lorenzo Martire che  scherzando tra loro,  uno  dei portatori, faceva gesti inopportuni  e di cattivo gusto specialmente in una occasione in commemorazione del Santo Patrono alle spalle di un suo collega,  mentre si attendeva l’ordine di dare inizio alla processione con tanto di banda musicale. Questo ha fatto scattare nella consigliera un risentimento di rabbia specialmente quando gli è stato segnalato da diversi cittadini, così che la scrupolosa, religiosa e sensibile capogruppo forzista  oltre a scusarsi con tutti i partecipanti e l’intera frazione scrive risentita: “In una giornata così importante, con l’onore di trasportare a spalla un santo Patrono, si fa una diretta e ci si permette di fare gesti inopportuni e alquanto disgustosi di un evento di questo tipo. Sicuramente una burla ma non posso fare a meno di segnalare la poco attendibilità di alcune che persone e sicuramente hanno preso questo momento con molta superficialità.  Credo che sia opportuno chiedere scusa di questi gesti. Osservazioni: Possibile che solo alcuni cittadini abbiano notato questo? Possibile che nessuno se ne sia reso conto ed abbia cancellato la diretta? Rimango sconcertata. Sicuramente una bravata ma di pessimjo gusto.  Come consigliere comunale di Ardea F.I. Chiedo umilmente scusa a tutti i cittadini che si sono offesi da questo gesto infelice”..

LuCent.

link Video:

https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=pfbid032nqdxhKX8D2zmcXGs45N2wwZMVNSp4Y88UaPpvVVmxChFSJEdbcnu1kLpD6bsZR7l&id=100074739785218