INSTALLATO IL CARTELLO DI CANTIERE PER IL RIFACIMENTO DEL TAPPETINO D’USURA  E LA DELIMITAZIONE DELLA PISTA CICLABILE DA LARGO GENOVA A LUNGOMARE DEGLI ARDEATINI PERCORRENDO TUTTA VIA FORLI’, E VIA FIRENZE,  UN’OPERA FORTEMENTE VOLUTA DAL SINDACO MARIO SAVARESE

.        Dopo cinque anni di fermo politico amministrativo, questa mattina i politici di maggioranza della politica rutula e suoi alleati del PD,  con a capo il candidato a sindaco del M5S il Dott. Lucio Zito  scortato dal fedele compagno di partito quale il consigliere Sandro Caratelli  ed alcuni suoi sostenitori, che in compagnia del consigliere del PD Alessandro Mari e del segretario locale del PD stretti alleati del M5S. Oltre ai tecnici comunali ed al direttore dei lavori il valente Arch. Dott. Leonardo Costantini, hanno assistito all’allestimento del cantiere per la sostituzione del tappetino d’usura, la realizzazione della segnaletica verticale ed orizzontale  con la quale verrà delimitata l’area riservata alla pista ciclabile il tutto ben riprodotto nel cartello di cantiere, oltre a tutte le opere previste dal capitolato d’appalto.  A presenziare all’allestimento del cantiere e del cartello di cantiere dove sono riportate il committente dell’opera, la ditta esecutrice e le figure interessate per la realizzazione dell’opera,  i presenti con molta vanità si sono fatti immortalare.  Un’opera annunciata qualche anno fa dal sindaco Mario Savarese che grazie alle prossime elezioni comunali del 12 giugno 22   ha trovato inizio.

Luigi Centore