IL PERICOLO CORRE SU VIA TAORMINA SENZA SEGNALETICA, ORIZZONTALE E VERTICALE, CHIN DEVE PRENDERE PROVVEDIMENTI?

451

Strade pericolose che portano alla sede comunale di Rio Verde. Questa è via Taormina che congiunge via Rieti nella parte sottostante del campo sportivo e via Rieti nella parte superiore da dove ci si può immettere fatiscente via Pavia ed altre strade come viale Nuova Florida o via Solferino. Sono anni da quando c’è il comune che è stato segnalato verbalmente agli agenti della municipale ed al suo vice, la pericolosità della strada senza alcuna cartellonistica. Le auto sfrecciano ad alta velocità e spesso mettono a rischio i pedoni e gli stessi automobilisti delle case che su via Taormina affacciano. Perché la municipale non provvede a far realizzare la segnaletica, fosse solo per decoro della zona che ospita la casa comunale e la tenenza dei carabinieri. Tanto è che spesso le auto di quanti percorrono quella strada o che si sono dovuti recare dai carabinieri arrivano ad immettersi su via Taormina o su via Rieti ad alta velocità. Già si contano diversi incidenti fortunatamente senza feriti, una strada via Taormina dove si immettono fortuna nostra anche le auto dell’Arma che azionando il segnalatore acustico avvisano il loro arriva ed è un deterrente per quanti la percorrono ad alta velocità. Spesso chi esce dal parcheggio comunale rischia un incidente per l’alta velocità che mantengono gli automobilisti che percorrono via Taormina, un pericolo che l’incapacità gestionale di chi dovrebbe provvedere a certi accorgimenti della sicurezza stradale non nota. Ormai  da parte della municipale, c’è la cantisilena che non hanno soldi, che sono pochi. Ma che comprano auto di circa ventimila euro?  Bene a cosa servono se sono pochi e non riescono a loro dire a coprire in toto tutti i servizi?  Allora perché irritarsi se i cittadini notano che non è facile vedere pattuglie in strade? I pochi a loro dire,  non riescono neppure a coprire i due turni perché sono sotto organico. Perché malgrado i tanti concorsi hanno autorizzato il trasferimento in altra sede del personale assunto ad Ardea? Fortunatamente ritorna a giorni Ten Col. Antonello Macchi che almeno ha fermato i trasferimenti degli agenti ma permette soltanto la sostituzione, se uno va deve esserci uno che lo sostituisce. Inoltre quando si arriva a nominare un comandante in pianta stabile?

Luigi Centore