Il Partito Democratico parteciperà con la presenza dei consiglieri regionali Enrico Forte e Salvatore La Penna all’incontro tra i consiglieri comunali di Aprilia

                    Moscardelli  e La Penna con il presidente della Regione Lazio Zingaretti

Il Partito Democratico parteciperà con la presenza dei consiglieri regionali Enrico Forte e Salvatore La Penna all’incontro tra i consiglieri comunali di Aprilia, i consiglieri regionali della Provincia di Latina e i consiglieri provinciali, organizzato per lunedì prossimo alle ore 11:00 presso l’Aula consiliare di Aprilia. In questi mesi il Pd ha lavorato ad ogni livello per supportare, con azioni concrete, la volontà dei cittadini apriliani che è quella di evitare la realizzazione della discarica a Lo Cogna Come Pd non possiamo che ribadire per l’ennesima quanto già espresso sin dall’inizio di questa intricata vicenda: ​ un convinto ​ “No” al progetto presentato dalla Paguro, ​ riteniamo inaccettabile accogliere un piano che preveda in cambio della bonifica, lo stoccaggio dei rifiuti sullo stesso terreno, con annessa la proposta di apertura di nuovi invasi per accogliere rifiuti da e fuori Ato.

Siamo confortati anche dal parere di ARPA Lazio che nei giorni scorsi ha dato parere negativo in quanto “Realizzare una discarica in via Savuto, presso il sito inquinato da ignoti e da trent’anni in attesa di bonifica, comporterebbe delle criticità legate soprattutto alle caratteristiche idrogeologiche e geologiche del sito, tenendo conto della normativa che impone misure stringenti per la protezione del suolo, delle acque della falda e del sottosuolo.”                                                                                                                   Il Partito Democratico ha agito in questi anni sia attraverso i suoi rappresentanti istituzionali in provincia e in regione sia attraverso la presentazione di osservazioni al progetto di discarica/bonifica presentate dal circolo apriliano lo scorso gennaio. Tra l’altro l’osservazione numero 4 delle 6 presentate dal PD di Aprilia, richiamava proprio i principi che Arpa Lazio ha messo alla base del suo parere negativo.

Ribadiamo che Aprilia e il sito di via Savuto vanno esclusi, senza se e senza ma, da quelli disponibili per l’insediamento di nuovi impianti per la gestione dei rifiuti in quanto ​ sono già presenti sul territorio apriliano degli impianti di trattamento rifiuti come la Ri.Da Ambiente​(lmpianto di trattamento biologico/meccanico da oltre 400mila tonnellate/anno), la Acea Ambiente, (con una capacità di 60 mila tonnellate/anno di rifiuti compostabili e 20 mila tonnellate/anno di compost prodotto, il più grande impianto di compostaggio e produzione di fertilizzanti naturali del Lazio), la Self Garden (produzione di compost con una capacità di oltre 40 mila tonnellate/anno).

Ma oltre a dire No al progetto della Paguro, il Pd ribadisce con forza che bisogna attivarsi immediatamente per ottenere dalla Regione Lazio i fondi per bonificare e decontaminare l’area di La Cogna.

Il Comune di Aprilia ha commesso un grave errore nel 2019 quando ha scelto, con superficialità, di affidare al privato la bonifica del sito di via Savuto, sottovalutando che dietro la disponibilità del privato si celasse l’insidia della riproposizione del progetto di realizzarvi una discarica.

Claudio MoscardelliSegretario Federazione provinciale Pd Latina                            Enrico ForteConsigliere regionale Pd                                                                  Salvatore La PennaConsigliere regionale Pd                                                    Alessandro CosmiSegretario Circolo Pd Aprilia