IC MATTEOTTI FINALISTA AL “GLOBAL MATH ART CONTEST” DI DESMOS!

 

Sono arrivati tra i 60 finalisti Gaia Munno e Davide Bracci della III B dell’Ic Matteotti di Aprilia al più grande contest mondiale di arte sviluppato con un calcolatore grafico-matematico. Su 4 mila elaborati provenienti da tutto il mondo, quelli di Gaia Munno e di Davide Bracci sono risultati vincenti. Davide Bracci ha realizzato il volto cristallizzato di una donna Marilyn Monroe mentre Gaia Munno delle farfalle che si posano sui fiori. Contentissimi entrambi i ragazzi, l’insegnante di matematica Rita Scanga, tutto il team dell’istituto Matteotti nonché il dirigente scolastico Raffaela Fedele per questo bellissimo risultato raggiunto. In periodo di pandemia Covid-19, con la didattica a distanza, lo studio della matematica diventa ancora più difficile e allora i docenti e gli studenti dell’Istituto Comprensivo “Matteotti” si sono avvicinati all’uso di Desmos, un grande calcolatore matematico digitale, che ne rende più stimolante l’apprendimento. La missione di Desmos è quella di aiutare gli studenti ad amare la matematica attraverso una serie di attività digitali che incoraggiano tutti gli studenti a creare idee e condividerle tra loro. Il “Global Math Art Contest” a cui hanno aderito circa 100 paesi di tutto il mondo, è una di queste: viene sfruttato un calcolatore grafico-matematico e i ragazzi, tramite conoscenze matematiche come equazioni, piano cartesiano e poligoni, hanno potuto realizzare dei disegni in base alle proprie ispirazioni. I finalisti sono stati premiati per la padronanza delle conoscenze matematiche, l’impegno, l’originalità e l’ingegnosità nonché il valore artistico dei loro elaborati. I disegni di Gaia Munno e Davide Bracci sono frutto di grande impegno e capacità di tradurre la matematica in arte.

“Ci sono pochissime classi che hanno più di 1 studente vincente in questo concorso molto competitivo. Congratulazioni!” sono le parole scritte nella lettera che Desmos ha inviato alla prof.ssa Rita Scanga orgogliosa ovviamente dei suoi alunni. “Vorrei complimentarmi con Gaia e Davide per il grandissimo risultato raggiunto –dice la dirigente scolastica Raffaela Fedele- sono iniziative che dimostrano come anche la matematica, che può sembrare agli occhi dei più una disciplina di calcoli e procedimenti, possa essere utilizzata e insegnata in forme innovative che vanno a stimolare attivamente idee e creatività nell’alunno. I risultati raggiunti sono sorprendenti. Un grazie va anche a tutti gli insegnanti che stanno dimostrando un grande impegno anche con la didattica a distanza”.

Le opere sono visibili al seguente indirizzo https://www.desmos.com/art

 

.