ASL, VACCINO ANTIPEUMOCOCCO, PER FARLO È COME ENTRARE IN UN GIRONE INFERNALE

di GIANFRANCO COMPAGNO [MOJO]

SOLTANTO 30 VACCINI DISPONIBILI, LUNEDÌ 6.11.2020, CAOS E ASSEMBRAMENTI SOTTO LA PIOGGIA – DAL 16 NOVEMBE ANCHE IL MERCOLEDI DALLE 9.30 ALLE 12.30                   LA TESTIMONIANZA DI DUE ANZIANI CONUGI

POLIAMBULATORIO ASl (CASA DELLA SALUTE) – PER FARE IL VACCINO ANTIPNEUMOCOCCO È COME ENTRARE IN UN GIRONE INFERNALE

 

Al poliambulatorio ASL (Casa della salute) di via Giustiniano ad Aprilia per fare il vaccino antipneumococco è come entrare in un girone infernale, con tutti i rischi dovuti dalla pandemia da corona virus. Partiamo da lunedì 16 novembre, giornata fredda e piovosa, si è creata una ressa al cancello d’ingresso prima dell’apertura, per ritirare il numero provvisorio. Aperto il cancello (ore 7.30), sotto la striminzita tettoia (per ripararsi ci sono anche ombrelloni da mare) d’ingresso al poliambulatorio si creano assembramenti. Questo è quanto ci è stato riferito.

Allora lunedì 16 novembre, siamo andati a verificare, erano circa le 7.00 del mattino, cancello chiuso, solito assembramento, i primi ad arrivare erano li dalle 5:00, nessun volontario o forza pubblica ad invitare le persone al distanziamento.Fortunatamente una persona di buon senso, arrivato tra i primi, ha distribuito i “numeretti” provvisori.

In corso c’era un’altra distribuzione di “numeretti”, in questo caso fatto da un volontario, un cittadino magrebino, per tutti gli altri servizi (analisi, ritiro analisi, prenotazioni sportello)Dobbiamo dire che il vigilante in servizio ha fatto un buon lavoro, aperto il cancello, ha distribuito i 30 “numeretti” per poter accedere all’ambulatorio al primo piano per fare il vaccino, ha poi invitato tutti a tornare alle 9.30. Vista la situazione di emergenza, non si capisce perché si inizia alle 9.30 e non all’apertura del poliambulatorio, ma questo eventualmente lo chiederemo ai vertici ASL di Aprilia. Ma chiederemo anche il motivo perché il vaccino non viene fatto dai medici di famiglia, come avveniva lo scorso anno e come avvenuto per il vaccino antiinfluenzale (ora è introvabile)

Le vaccinazioni sono iniziate alla ore 10.00, anziché alle 9.30, con mezz’ora di ritardo. Ci riferiscono che inizialmente c’era un solo operatore sanitario, soltanto dopo se ne è aggiunto un altro.Tutti in fila rigorosamente all’aperto (fortunatamente la giornata primaverile). A regolamentare le file un giovane volontario dell’associazione Alzheimer di Aprilia, presieduta da Giovanni Piantadosi, a cui va il nostro plauso. La maggior parte degli utenti, non sa, perché non pubblicizzato, a parte un avviso all’ingresso, che il mercoledì (dal 18.11.2020 sino a mercoledì 16.12.2020), c’è un altro turno di vaccinazioni, (max 30 dosi).

NUOVO CALENDARIO VACCINALE CASA DELLA SALUTE APRILIA (ORARIO 9:30-12:30)

16-18 NOVEMBRE 2020 – 23-25 NOVEMBRE 2020 – 30 NOVEMBRE – 2 DICEMBRE 2020

7- 9 DICEMBRE 2020 – 14-16 DICEMBRE 2020 – 21 DICEMBRE 2020 LUNEDÌ

In tutto questo caos,non abbiamo visto i volontari del TDM (Tribunale del malato), il cui presidente è molto attivo a organizzare le conferenze stampa (non invita i giornalisti scomodi) per il Direttore del distretto.