L’abbandono totale del territorio crea disservizi ai cittadini: Riappaiono le buche in strada

Da più di una settimana che la municipale ha provveduto a porre su una voragine lungo via Rieti un cartello segnaletico affinchè ne automobilisti ne persone finissero in una grande e pericolosa buca. Tanto che qualcuno pensava che fossero di nuovo iniziati i lavori per tappare le buche che nel frattempo si erano formate.  La prima buca tappata è stata su via Rieti in zona Rio Verde di fronte al giornalaio. La buca ma più precisamente una voragine, non è stata resa innocua perché non tappata con conglomerato bituminoso, ma bensì da un raggiante cartello di segnaletica posto nella buca stessa per evitare che qualche automobilista o pedone potesse caderci dentro. A porre in essere il cartello di pericolo “buca” è stata la polizia municipale chiamata proprio dal giornalaio che era costretto a sentirsi le lagnanze dei suoi clienti oltre che gli accidenti che gli automobilisti inviavano verso chi essendo irresponsabile non provvedere a togliere definitivamente il pericolo. Da giorni in alcuni articoli, si leggeva che nel territorio ed in particolare nella Nuova Florida si stavano riaprendo le buche sulle strade. Addirittura c’è stato chi avrebbe avvertito il consigliere Sandro Caratelli in quota maggioranza del sindaco, di solito solerte nel prendere provvedimenti nel far tappare le buche o per risolvere qualsiasi altro problema. A lui fanno capo quanti hanno difficoltà a risolvere una qualsiasi difficoltà burocratica o no, che purtroppo per incompetenza o incapacità di chi gestisce l’amministrazione pubblica. Disservizi che si verifica maggiormente da tre anni a questa parte                                                                                 Luigi Centore