LA CONSIGLIERA DOTT.SSA COMMERCIALISTA,  ANNA MARIA TARANTINO SCRIVE: “NON FERMATE CHI HA VERAMENTE VOGLIA DI VEDERE QUESTA CITTA’ DIVERSA

 

Simone Centore
Anna Maria Tarantino

Ancora una volta la consigliera Anna Maria Tarantino, “bastona” con delicatezza il gruppo “Grillopiddino” che ha finito di rovinare Ardea,, riducendola in condizioni che mai prima d’ora “Ardea nostra”, si erano vista così malandata. Ormai tutto è allo sbando,  tutto  è pura illusione e mistificazione. Delle cose promesse per cui erano andati al potere con una maggioranza assoluta, nessuna è stata raggiunta, dall’immondizia in strada che sono delle vere e proprie discariche che abbondano ovunque, alle strade piene di buche che arrecano danno e pericolo ai cittadini, agli uffici che sono allo sbando soprattutto quello di uffici importanti che interessano l’intera popolazione, basti pensare che per ottenere la carta d’identità o la residenza in questo comune ci vogliono mesi se non anni. E che dire della risoluzione dell’uso civico delle Salsare, che in questi giorni tutti  o quasi, i politici e politicastri hanno la soluzione in tasca nello stesso modo di quelli di prima? Ma mai nessuno ricorda la spada di Damocle che invece hanno sul collo gli abitanti di quella zona dove dal Tribunale di Velletri e Roma stanno rispolverando le vecchie sentenze di demolizione? Nessuno dice di questi candidati a sindaco che l’amministrazione comunale ha iniziato ad inviare sanzioni per oltre 20.000,00 euro e richieste di occupazione abusiva per svariati centinaia di milioni, molte delle quali sono già state consegnate. E che dire del commercio che arranca dovuto non solo al sistema Ardea , ma alla pandemia ed alle alte tasse governative? Cosa hanno fatto i “rosso gialli?”  E proprio per il commercio almeno locale che sta a cuore alla consigliera  e ai componenti del gruppo cambiamo con Toti Coraggio Italia, oggi nel gruppo misto del consiglio comunale insieme al consigliere Simone Centore. La consigliera,  ricorda come la stessa amministrazione grillopiddina ha dato per morto, la Rete di impresa,”Ardea in rete” la Rete di tutti gli imprenditori della città, che invece si riunirà di nuovo, per ripartire dopo questa doppia malattia che ha devastato ancor più Ardea: l’ignoranza e la grettezza a Cinquestelle sul commercio e i suoi imprenditori e il Covid. Vedere come è stata ridotta la città è avvilente……., così che la consigliera che per la sua professione di commercialista ha la situazione chiara e nel suo ormai famoso “caro diario” scrive:

specialmente che scrive

“21 febbraio 2022

Cara maggioranza grillo-piddina,

l’avevate data per morta, invece oggi la Rete di impresa,”Ardea in rete” la Rete di tutti gli imprenditori della città, si riunisce di nuovo, per ripartire dopo questa doppia malattia che ha devastato Ardea: l’ignoranza e la grettezza a Cinquestelle sul commercio e i suoi imprenditori e il Covid. Vedere come è stata ridotta la città è avvilente…….

Ma c’è chi continua imperterrito a lottare, a crederci.

Non mi fermo e non fermerete chi ha veramente voglia di vedere questa città “diversa” da oggi. Anna Maria Tarantino”

Luigi Centore