FINO ALL’ULTIMO DEGLI ANELLI:  GIUSEPPE CAPPELLETTI DI NORMA VINCE IL PALIO DELL’ANELLO 2023 DI CISTERNA.

272

Una gara avvincente fino all’ultimo secondo e poi Norma, con il suo cavaliere più abile e veloce, Giuseppe Cappelletti, si aggiudica, ancora una volta, l’ambito Palio dell’Anello di Cisterna di Latina.
È stato un testa a testa che ha richiesto la manche di spareggio tra i cavalieri dei comuni di Norma, Sermoneta e Amaseno, la giusta conclusione di una gara appassionante che ha tenuto le due ali di pubblico incollate ai bordi della pista a contare minuti, secondi e anelli centrati.
Undici i comuni, rappresentati da 32 cavalli e cavalieri, che hanno partecipato al Palio dell’Anello 2023 di Cisterna di Latina.
La storica manifestazione che da sempre coniuga la secolare tradizione del buttero e del cavallo alla vera e propria competizione sportiva, è stata organizzata dall’Amministrazione comunale nell’ambito della rassegna “Cisterna Estate” con il contributo del Consiglio della Regione Lazio e il fattivo supporto dell’associazione Bella Ninfa e dei volontari Andrea Ricci, Mauro Fieramonti, Alessandro Iacobucci e Pino Del Prete, quest’ultimo realizzatore della staccia che ha sorretto l’anello.
La gara ha contato tre manches, su una pista in sabbia della lunghezza di 250 metri percorsa con un tempo medio di 5“90, al termine del quale è stato necessario lo spareggio per il 4° e 5° posto tra tutti coloro che avevano centrato un anello.
Poteva anche finire lì se Giuseppe Cappelletti, dopo due anelli centrati consecutivamente, non avesse mancato l’ultimo. Per questo è stato necessario un secondo spareggio, quello che avrebbe decretato il vincitore assoluto.
Ma questa volta Cappelletti non ha sbagliato centrando anello e tempo minore aggiudicandosi così, senza ombra di dubbio il titolo, la coppa, un montepremi di 300 euro e portando a Norma, insieme ai compagni di squadra, il bellissimo stendardo realizzato dall’artista Maria Pia Biagini.
Si sono piazzati al 2° posto il comune di Sermoneta con il cavaliere Luigi Paolo Zampini (montepremi di 200 euro), al 3° il comune di Amaseno con Davide Tombolillo (montepremi di 100 euro), 4° Cappelletti Mario di Norma, 5° Roberto Boccardelli di Segni.
Dunque Norma archivia una seconda vincita del Palio dell’Anello dopo quella conseguita nell’edizione 2015 sempre con Giuseppe Cappelletti e Mario Cappelletti e l’allora compagno di squadra Sandro Palladini.
Ha concluso la serata e con essa la rassegna “Cisterna Estate 2023” lo strepitoso spettacolo pirotecnico “Notte di Fuoco a Cisterna” affidata come sempre alla Pirotecnica Gabriele Roberto e figli, con il contributo degli sponsor e svolto nell’area area di via delle Province, e che ha incantato migliaia di visitatori provenienti anche da vari altri comuni riscuotendo grande successo e scatti fotografici ed appalusi.
«È stata una giornata davvero ricca di appuntamenti, avvenimenti ed emozioni – hanno commentato il sindaco Valentino Mantini e la delegata allo Spettacolo, Turismo ed Eventi Aura Contarino –, il giusto coronamento di una rassegna estiva che ha animato per settimane la città rendendola protagonista a livello provinciale ed oltre. Un sentito ringraziamento a tutti coloro che hanno reso possibile tutto ciò, agli artisti, ai dipendenti comunali, alle associazioni e comitati vari, agli sponsor Califano Carrelli, Cosmari, Refecta e Stim, al Consiglio della Regione Lazio, ai cavalieri, alle forze dell’ordine. Cisterna, quando è unita, sa fare bene dimostrando di poter crescere e cambiare in meglio».