DELIVEROO E NON SOLO: CRESCE IL FOOD DELIVERY NEL LAZIO

Con il recente annuncio di Deliveroo, che ha ufficialmente attivato il servizio anche a Terracina, continua l’espansione delle app di food delivery nel Lazio. Ecco i dati più recenti e le prospettive per il prossimo futuro di un settore sempre più destinato a trasformare le nostre vite.

Food delivery in Italia: gli ultimi dati

Il food delivery è uno dei settori che negli ultimi due anni ha visto i maggiori tassi di crescita, grazie anche a un rapido cambiamento nelle abitudini dei consumatori, sempre più attratti dalle tecnologie in generale e dai servizi in grado di garantire praticità e risparmi in termini di costi e tempi.

Ecco perché le tante iniziative avviate in questo senso si stanno affermando velocemente in tutta Italia, assicurando la consegna di cibi di ogni genere anche nelle zone più remote, creando così un ponte tra l’offerta delle attività di ristorazione e la domanda dei clienti. Come rilevato da Just Eat nelle sue statistiche annuali, nel 2020 il food delivery è arrivato a raggiungere una quota compresa tra il 20% e il 25% dell’intero comparto del domicilio (nel 2019 il dato si fermava al 18%), con margini di crescita ulteriori per l’anno che sta ormai volgendo al termine.

Secondo gli analisti, infatti, se nel 2020 il valore del mercato del food delivery digitale si aggirava intorno agli 800 milioni di euro, il 2021 dovrebbe raggiungere tranquillamente la quota di 1 miliardo, segnando così un nuovo record per l’intero settore.

A favorire questo incredibile successo sono diversi aspetti, legati sia allo sviluppo di tecnologie digitali sempre più efficienti che alle mutate abitudini degli utenti: basti pensare, per quest’ultimo aspetto, che l’uso dei dispositivi mobili per prenotare e acquistare cibo con consegna a domicilio non è più ristretto alle sole fasce più giovani e vicine all’innovazione, ma è ormai diventato una pratica frequente anche per gli over 50.

Va anche sottolineato, infine, che il boom delle applicazioni di food delivery ha rappresentato un ottimo strumento per gli stessi ristoratori per aumentare i fatturati, garantendo un servizio aggiuntivo e venendo incontro alle nuove esigenze della domanda.

Le migliori app per prenotare cibo a domicilio nel Lazio

Le app per la consegna a domicilio di pizze, panini e pasti completi vanno a completare il già ricco ventaglio di servizi digitali dedicati alla persona e al tempo libero, un ampio catalogo che spazia dall’intrattenimento legato ai giochi di casino fino alle piattaforme per la visione dei film e delle serie TV più amati dal pubblico. Il boom del digitale nel senso più ampio del termine non poteva dunque che coinvolgere anche questo nuovo servizio, ormai molto apprezzato e quasi insostituibile per tantissimi utenti.

L’offerta di servizi di food delivery nella regione Lazio conta numerose applicazioni facilmente raggiungibili sia da web che tramite dispositivi mobili, attraverso le quali è possibile effettuare ricerche rapide dei locali disponibili in una data zona e prenotare in pochissimi passaggi. Ecco alcune delle app da non perdere.

Deliveroo

Deliveroo, una delle società di food delivery più conosciute e apprezzate, è sempre più presente sul territorio laziale, come dimostra la recente attivazione del servizio a Terracina, che va ad aggiungersi ad altre località come Aprilia, Bracciano, Frosinone, Rieti, Viterbo, Nettuno e, ovviamente, la capitale Roma. Deliveroo offre una vasta scelta di attività a cui rivolgersi, che include non soltanto ristoranti, pizzerie e pub, ma anche pasticcerie, supermercati e botteghe alimentari, il tutto con la possibilità di filtrare man mano i risultati in base al tipo di pasto che si intende ordinare.

Alfonsino

Interessante è anche il concept di Alfonsino, startup nata a Caserta nel 2016 e oggi quotata anche in Borsa, la cui idea di partenza è stata quella di garantire il food delivery nei centri di piccole e medie dimensioni, con popolazione compresa tra 25mila e 250mila abitanti. Il funzionamento di Alfonsino è pressappoco quello delle altre app simili, ma con un focus che esclude le città più grandi: diffusosi in particolare nel Sud Italia, il servizio conta tra le località servite anche diverse cittadine laziali, come Cassino, Frosinone, Aprilia e Anzio-Nettuno.

Just Eat

Quando si parla di food delivery, è impossibile non citare Just Eat, una delle prime società a entrare in questo mercato e oggi anche una delle più floride e ramificate. Nata in Inghilterra nel 2000, Just Eat è sbarcata in Italia nel 2011 espandendosi fortemente anno dopo anno e diventando un brand simbolo delle consegne a domicilio, tanto da essere ormai presente quasi in ogni angolo d’Italia con una vasta scelta di proposte provenienti dalla ristorazione locale.