CITTADINI DEL P.D. E  DEL CENTRODESTRA  RICORDANO CHE LA BENEFICIENZA SI FA IN SILENZIO E SECONDO LEGGE

484
Sindaco Maurizio Cremonini

A pubblicizzare una raccolta “solidale” che già da tempo sta facendo un’associazione laica, riscuotendo ottimi successi per la generosità ed il buon cuore dei cittadini del territorio di Ardea c’e anche una consigliera di Fd’I.. che la pubblicizza con questo comunicato sempre su facebook: “La prima di tante iniziative che il Dipartimento Pensionati di F.d’I., svolgerà sul nostro territorio,  Raccolta solidale domenica 19 e domenica 26 Maggio “Angeli per Ardea”. La raccolta avviene sotto l’egida del comune di Ardea che ha autorizzato crediamo con delibera di giunta, anche se non riportata in localndina, ma con specifica “con il patrocinio dell’amministrazione Comunale Ardea” e concede che sui manifesti di questi cartelli o scritte su facebook un titolo a caratteri cubitali “ANGELI X ARDEA”. Certo l’iniziativa è lodevole, e tante sono state le telefonate ricevute dallo scrivente del perchè considerando che l’amministrazione comunale da il suo patrocinio ha bisogno di riportare lo stemma di un partito, rischiando che chi non la pensa come noi possa disertare una magnifica iniziativi. Del resto la beneficienza si fa in silenzio, cos’ che si è dato modo alle opposizioni di fare dei commenti neppure tanto carini. Ma come dire “ve li siete cercati”. Del resto sembra una speculazione politica sotto le elezioni, va detto che la stessa raccolta viveri la sta facendo da sempre un’associazione di centrodestra che ha riscosso un grande successo, e non ha avuto bisogno di coprirsi dietro l’egida di un’istituzione pubblica e per di più sotto campagna elettorale che da adido a “cattiva interpretazione come scrivono su facebook alcune persone di peso nella società civile sia di destra che di sinistra. Ormai la politica in Italia sembra essere morta si fa soltanto per poter avere un posticino al sole che altrimenti mai sarebbe arrivato.

Luigi Centore