CHI CONTROLLA I CONTROLLORI?

591

 

 

Iniziata la pulitura dei pozzetti su viale Nuova Florida da parte della concessionaria comunale  per la raccolta dei R.S.U. Sempre sulla stessa strada tagliate le siepi che fuoriescono dalle recinzioni private e che invadono i marciapiedi ed in qualche punto anche parte della carreggiata stradale, un lavoro che dovrebbero farsi i frontisti, considerando che le siepi crescono nel loro terreno e si immettono in bella mostra lungo la strada comunale. Un lavoro quello di tagliare le siepi che invadono le strade che non va fatto esclusivamente su viale Nuova Florida, ma se va fatto, e va fatto, anche su tante altre strade, come via Pavia specialmente nel tratto che va da via Rieti a via Legnano, e di li all’ingresso di via Garda  dove le siepi stanno sempre più invadendo la strada, e graffiando la vernice delle automobili.  Oltre la strada è una discarica a cielo aperto e disconnessa da un ventennio che quel tratto viene considerato la strada di tutte le vergogne, e pensare che è abitata da tante famiglie e vi transitano anche gli abitanti delle Salzare zona Monti del Lupo, un’indecenza far vivere quelle famiglie in quelle condizioni. Certamente questi lavori come il taglio delle siepi che escono da proprietà private, li paga la collettività in danno di lavori, come si legge su facebook   che dovrebbe fare più spesso la concessionaria come il taglio dell’erba anche al centro del paese. Ma se fa una cosa non può farne altre. Eseguire lavori che spetterebbero ai privati se redarguiti, permetterebbe alla concessionaria di impegnare il valente personale per asportare a discarica la sabbia che il vento porta sulla litoranea, e che spesso viene riportata al limite dell’arenile, quando invece dovrebbe essere trasportata a discarica o al lavaggio e disinfestazione.  Per molti è facile addossare la colpa alla concessionaria che per eccesso di zelo svolge dei lavori a lei non dovuti o non dovuti in quella maniera  lasciando indietro lavori che andrebbero fatti come da contratto anche per l’incolumità degli automobilisti e pedoni. Alcuni cittadini si chiedono: ma gli agenti della polizia locale hanno mai segnalato per scritto questi disservizi? Hanno mai multato i proprietari dei terreni che  lasciano che i roghi fuoriescono dalle recinzioni o dai loro terreni fino ad invadere la strada? Quante contravvenzioni hanno fatto ai trasgressori in quella zona? Non a caso all’ingresso della piazza di Ardea salendo dallo Stillo, ancora una folta vegetazione da foresta amazzonica fa l’occhiolino ai passanti,  in danno dei proprietari delle case attigue che da anni lamentano il disagio alla municipale. La municipale ha rintracciato i proprietari per fargli togliere quanto è abbandonato in quei terreni? Ardea abbandonato a se stessa, ma soprattutto chi dovrebbe controllare controlla? Fortunatamente questa mattina i cittadini hanno visto gli operai con i potenti mezzi della concessionaria iniziare a ripulire i pozzetti lungo la strada principale del comprensorio Nuova Florida.  Forse sarebbe il caso di indire qualche concorso per vigili ed operai vari, che vogliono una volta dichiarati vincitori di concorso,  restare a lavorare  ad Ardea.

Lucent