APRILIA – L’AMMINISTRAZIONE INCONTRA I DIRIGENTI SCOLASTICI

327

La formazione dei giovani e la sicurezza nei plessi scolastici rappresentano una priorità per l’amministrazione, che nella scuola riconosce il primo e più importante punto di riferimento per i ragazzi e per le loro famiglie. Questa mattina il sindaco di Aprilia Lanfranco Principi, l’assessore all’Istruzione e alla cultura Elvis Martino e l’assessore ai lavori pubblici Marco Moroni, hanno incontrato per la prima volta i dirigenti scolastici degli istituti comprensivi di Aprilia presso l’aula consiliare Luigi Meddi.Erano presenti il professor Enrico Raponi dell’Istituto Comprensivo Arturo Toscanini, la professoressa Marzia Mancini dell’Istituto Comprensivo Giacomo Matteotti, la professoressa Floriana Vinci dell’Istituto Comprensivo Antonio Gramsci, il professor Ciro Scognamiglio dell’Istituto Comprensivo Giovanni Pascoli, la professoressa Monica Comuzzi dell’Istituto Comprensivo Gianni Orzini. In rappresentanza del C-pia 9 ospitato all’interno del plesso Matteotti, presieduto dalla dottoressa Viviana Bombonati, sono intervenuti la professoressa Luisa Coletti e il professor Giuseppe Paradiso.L’incontro ha permesso loro di portare a conoscenza dell’amministrazione appena insediata le criticità riscontrate all’interno dei plessi che ospitano scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado. Oltre a chiedere una maggiore attenzione per la manutenzione ordinaria, i dirigenti scolastici hanno manifestato l’esigenza dirimodulare i percorsi del trasporto pubblico e del trasporto scolastico, così da venire incontro alle esigenze degli studenti, temi che nei prossimi giorni saranno affrontati durante una riunione operativa.“La scuola rappresenta un punto di riferimento per i ragazzi e per le famiglie – ha sottolineato il sindaco di Aprilia Lanfranco Principi – e la nostra amministrazione che ha particolarmente a cuore la formazione e il futuro dei giovani, sarà al vostro fianco per garantirvi un ambiente sicuro e tutti i servizi necessari alla formazione dei ragazzi. Il futuro dei giovani è nelle nostre mani. Saremo un punto di riferimento, un’amministrazione vicina, pronta all’ascolto e al dialogo”.“Il grado di civiltà di un territorio – ha aggiunto l’assessore ai lavori pubblici Marco Moroni – si misura anche attraverso l’attenzione ai giovani e alle scuole. Insieme agliuffici del settore, siamo già al lavoro per affrontare le emergenze che riguardano manutenzione ordinaria e l’esigenza di aggiornare i piani di prevenzione incendio di tutte le scuole, perché risultano scaduti da tempo”.In attesa del prossimo incontro, l’amministrazione ha assicurato attenzione sui temi e un contatto diretto con amministratori e uffici comunali. “Non posso che ringraziare i dirigenti scolastici della partecipazione – ha concluso l’assessore all’istruzione Elvis Martino. – La loro presenza in questo periodo particolarmente denso di impegni, tra esami e scrutini, testimonia il bisogno di instaurare un rapporto diretto con l’amministrazione. La scuola oltre a formare le nuove generazioni, rappresenta anche il primo presidio di legalità. Per questo motivo è importante collaborare per cercare di affrontare in tempo reale le criticità che si presenteranno giorno per giorno”.