VICINI AL VOTO: TUTTE LE INFORMAZIONI UTILI

La tabella dei candidati nel nostro collegio

TUTTE LE LISTE E I CANDIDATI CHE GLI APRILIANI SI TROVERANNO ALLE URNE

CAMERA PROPORZIONALE – COLLEGIO PLURINOMINALE
(Saranno eletti 4 deputati dalle liste più votate e ripartiti in maniera proporzionale)

di Riccardo Toffoli

Domenica 25 settembre si voterà per il rinnovo del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati. Ci si potrà recare ai seggi dalle 7 fino alle 23. Ogni elettore dovrà portare al seggio un documento di identità valido e la tessera elettorale. Si voterà secondo le indicazioni del Rosatellum che prevede un sistema misto di proporzionale e maggioritario. In base alla riforma costituzionale approvata nel settembre 2020, inoltre, sarà ridotto il numero di parlamentari. Ad essere eletti saranno 400 deputati e 200 senatori, dei quali, rispettivamente, 8 e 4 nelle circoscrizioni estere. I collegi italiani porteranno quindi all’elezione di 392 deputati e 196 senatori. Di questi un terzo sarà eletto con il maggioritario e il restante con il sistema proporzionale. Per la prima volta, anche chi ha compiuto i 18 anni voterà per il rinnovo del Senato. La legge elettorale vigente prevede una soglia di sbarramento del 3% per i singoli partiti e del 10% per le coalizioni. Veniamo al nostro collegio.

CAMERA DEI DEPUTATI – Per l’elezione della Camera, il Lazio è suddiviso in due circoscrizioni: la circoscrizione Lazio 1, che comprende il comune di Roma e 84 comuni della città metropolitana di Roma Capitale e la circoscrizione Lazio 2, che comprende l’intero territorio delle province di Viterbo, Rieti, Latina e Frosinone, nonché 36 comuni della città metropolitana di Roma Capitale. Il collegio Uninominale di Aprilia è il 3 della Circoscrizione Lazio 2 ed è denominato Latina. Qui rientrano 17 Comuni della provincia pontina: Aprilia, Bassiano, Cisterna, Cori, Latina, Maenza, Norma, Pontinia, Priverno,  Prossedi, Rocca  Massima, Roccagorga, Roccasecca dei Volsci, Sabaudia, Sermoneta, Sezze e Sonnino. Nel collegio uninominale, la lista (se unica) o le coalizioni (se sono più liste), presentano un solo candidato. Viene eletto deputato, il candidato all’uninominale che ha preso più voti.Per il proporzionale facciamo riferimento al plurinominale P02 sempre della circoscrizione Lazio 2 che aggrega le province di Frosinone e Viterbo. Nel nostro collegio saranno eletti 4 deputati/e dalle liste più votate e ripartiti in base al criterio appunto proporzionale.

SENATO DELLA REPUBBLICAPer l’elezione del Senato, il Lazio ha una sola circoscrizione e 6 collegi uninominali.

Per quanto riguarda la provincia di Latina c’è uno solo collegio uninominale ed è il collegio 6 denominato Latina che riunisce tutti i 124 comuni delle provincie di Latina e Frosinone. Anche in questo caso viene eletto deputato, il candidato all’uninominale che ha preso più voti. Per il proporzionale facciamo riferimento al plurinominale P02 che aggrega tutte le province del Lazio ad eccezione di Roma. Saranno eletti sei senatori dalle liste più votate ripartiti in base al criterio proporzionale.

COME SI VOTA – L’elettore si troverà due schede: una per la Camera e una per il Senato. L’elettore può votare per una lista e il voto si estende automaticamente al candidato uninominale collegato. Può votare il candidato all’uninominale e il voto si estende alla lista o alle liste in caso di coalizione collegate in maniera proporzionale. Può votare infine il candidato all’uninominale e una lista collegata. Non è previsto il voto disgiunto: non si può cioè votare per un candidato all’uninominale e per una lista a lui/lei non collegata.