MENTRE LA CAMPAGNA ELETTORALE IMPAZZA NESSUNO DICE CHE…

 

Barbara Tamanti

Nel grande marasma di informazioni e mancanze relative all salute,  e nonostante la pandemia abbia evidenziato l’ assoluta necessità di una sanità efficiente e strutturata sopratutto nei territori,  Ardea segna ancora una carenza,  che va a sommarsi alla scarsità di servizi relativi alla persona, i medici di base sembrano scarseggiare tanto da imporre quelli in  attività a un accumulo preoccupante di utenza.  Va da sé che questo impedisce di fatto una risposta ai cittadini e conseguente difficoltà di fruizione.  Così, con un consultorio a meta’ con Pomezia,   un ambulatorio visite ,con liste d’ attese lunghissime con il  vuoto di strutture sanitarie anche rivolgersi alla medicina di base diventa difficile per le file cui sono obbligati i pazienti.  Se consideriamo che spesso è stato sottolineato  dai media,  l’importanza  di una  medicina di base snella ed efficiente  per evitare affollamenti ai PS , Ardea  naviga con troppe lacune. La regione la asl devono tener conto della popolazione di quasi 52000 abitanti e della percentuale per età e disabilità e stato sociale, dei suoi abitanti La Sinistra accogliendo più segnalazioni,  invita a una maggiore attenzione alla salute.  pubblica e auspica che tale attenzione sia la priorità per i nuovi eventuali amministratori .

La Sinistra di Ardea