In riferimento all’articolo di recente pubblicazione  Il sindaco Savarese :devo con fermezza dire che non c’è stato alcun ripensamento circa l’alleanza M5S-PD

 

Mi spiace, esimio direttore, dover nuovamente intervenire a chiederle la pubblicazione di una doverosa smentita circa le dichiarazioni riportate dal giornalista Luigi Centore pubblicate dal suo giornale.Il Centore non è un politico in carica, ma è, o dovrebbe forse essere, un giornalista, e in tal caso anche un richiamo dell’ordine sarebbe auspicabile; deontologia professionale imporrebbe riportare i fatti e commentarli; inventarli di sana pianta per creare scalpore e attenzione è azione miserabile e deprecabile.In riferimento all’articolo di recente pubblicazione devo con fermezza dire che non c’è stato alcun ripensamento circa l’alleanza M5S-PD, anzi, proprio il consigliere Alessandro Mari, ribadendo l’autorevole intervento del senatore Astorre e del segretario provinciale Maugliani, ha rimarcato la solidità dell’accordo politico, inopinatamente adombrato dall’iniziativa personale di un esponente locale del suo partito.

Il segretario del PD Abate e nessuno dei dirigenti dello stesso partito hanno mai chiesto assessori né tanto meno è mai stata ipotizzata alcuna carica politica per il geometra De Angelis. Non v’è alcuno sbando tra i consiglieri del M5S che, invece, in questo momento sono impegnati a collaborare con l’amministrazione per portare avanti l’enorme lavoro messo in campo che vedrà nei prossimi mesi aprire i cantieri di opere pubbliche essenziali per la cittadinanza ardeatina. Lavori che arrivano finalmente dopo decenni di buio totale e che superano perfino lo scoglio dei primi tre anni di questa amministrazione totalmente impegnati per risanare le disastrate finanze del comune ridotto in debiti dalle allegre e disattente compagini politiche che hanno preceduto questa esperienza tutta a marchio 5 stelle.In quanto ad ipotizzate le dimissioni da sindaco del sottoscritto al solo scopo di “fare la conta” per poi ritirale, le assicuro direttore che ritengo questi mezzucci da politicanti che certamente non mi appartengono. Questo è il momento di portare a termine il grande lavoro iniziato e tutta la squadra è compatta in tal senso. Le elezioni sono lontane e ci penseremo quando sarà il momento.

Le auguro buon lavoro e la ringrazio.