IL SINDACO CREMONINI  CHIEDE PER  MONTAGNANO UNA FERMATA SULLA LINEA FERROVIARIA CHE ATTRAVERSA MONTAGNANO DI ARDEA

424
MAURICE MONTESI

Sindaco Maurizio Cremonini

 

Il sindaco Cremonini, sensibile ai problemi dei pendolari del comune di Ardea ed in particolare di tutti qui cittadini che abitano in zona disagiata quale Montagnano, zona nata come lottizzazione abusiva, dove ha visto una fiorente espansione  spontanea di necessità di costruzioni, in una zona abbandonata dalle precedenti amministrazioni alla bontà di “Dio” una zona dove non ci sono scuole, tanto che gli studenti fin dalla tenera età sono costretti a fare i pendolari dello studio, una zona dove mancano, servizi sanitari di pronto soccorso o quant’altro, scarsamente illuminata dove la maggior parte delle strade sono in terra battuta e alcune anche disconnesse, senza acqua potabile pubblica, mal servita dai mezzi di trasporto, uno sportello per i certificati anagrafici aperto una volta a settimana se si trova l’operatore disponibile. Il sindaco Fabrizio Cremonini sensibile ai problemi dei cittadini, considerato che il servizio trasporti pubblico è fatiscente, avendo notato che potrebbe essere alleviato da una fermata  in stazione ferroviaria della linea delle Ferrovie dello Stato che trafansita  di continuo proprio in quel territorio della frazione di Montagnano di Ardea. Per cui il sindaco Fabrizio Cremonini eletto sindaco nella coalizione di centrodestra, ha chiesto per iscritto  all’assessorato Mobilita’ e Trasporti  della Regione lazio Fabrizio Ghera e alla dirigenza delle Ferrovie dello Stato affinchè predisponessero una fermata dei treni in quella frazione di Montagnano per dare un servizio ai tanti cittadini di Ardea e d’intorni che devono recarsi fuori comune sia per lavoro che per studio, così che la popolazione potrà usufruire di un servizio primarie per alleviare i disagi che vivono già gli stessi a causa del “nulla” che c’è in quella lottizzazione abbandonata non da “Dio” ma soprattutto dai politicastri che si sono succeduti. Finalmente un sindaco sensibile ai problemi dei suoi amministrati ha preso l’iniziativa di richiedere quanto è giusto avere in servizi per alleviare i disagi  che i cittadini di Ardea  del comprensorio di Montagnano sono costretti da anni a subire per le precedenti cattive amministrazioni che si sono succedute nell’amministrate il territorio rutulo.

Ricordiamo che tutta l’attività e la  proposta è portata avanti dal consigliere comunale Maurice Montesi con tutto cio’ che concerne lo studio di fattibilità

 

 

Luigi Centore