Uscire dalla violenza si può

18

SOStegnoDonna Cisterna e la Farmacia Nencini dalla parte delle donne

L’associazione Sostegno Donna, già presente a Cisterna e in altri territori

della provincia, apre uno sportello anche ad Aprilia. Il punto di ascolto per

le donne vittime di violenza, di ogni genere, verrà aperto presso la

Farmacia Nencini di via Degli Aranci. Questa mattina all’inaugurazione

simbolica dello sportello hanno partecipato l’assessore ai Servizi sociali

Eva Torselli, Rita Trasolini presidente dell’associazione Sostegno Donna,

Mena Caso psicoterapeuta e coordinatrice dello sportello di Aprilia ed il

dottor Francesco Nencini.

Rompere il muro del silenzio. Uscire da quella gabbia fatta di paura e

vergogna ed affrontare il problema. A parole sembra molto facile, invece,

dietro la violenza di genere si nasconde, silenzioso, un vero e proprio

dramma. Un dramma prima personale e quindi sociale che investe l’intera

comunità. Il primo passo da compiere è da sempre quello più difficile.

L’ass. SOStegnodonna Cisterna mette a disposizione la propria esperienza

ed il proprio team di lavoro fatto di psicoterapeuti, avvocati e psicologi per

iniziare un percorso fondamentale per riappropriarsi della propria persona

e quindi della propria vita nel massimo della riservatezza.

Il punto d’ascolto offre assistenza totale, dalle informazioni base

all’assistenza legale in caso di denuncia. Dal sostegno psicologico ai

consigli su comportamenti da tenere in caso di violenza fino alle “Case

rifugio”. Il centro di ascolto vuole diventare un punto di riferimento per le

donne di Aprilia, sostenerle e insieme a loro rompere quel fastidioso

isolamento troppo spesso terreno fertile di situazioni negative.

“Siamo contenti di sostenere iniziative come questa, ha commentato

l’assessore ai Servizi Sociali del Comune di Aprilia Eva Torselli, lo

sportello Sostegno donna è un altro elemento a disposizione della

comunità di Aprilia rispetto al contrasto della violenza di genere.

L’associazione Sostegno donna sarà un altro attore nella rete anti-violenza

che abbiamo costruito con Donna Lilith. Dobbiamo lottare con tutti i

mezzi al contrasto contro qualsiasi forma di violenza e far si che le donne

prendano coscienza di questo problema e che abbiano il coraggio di

denunciare. Usciamo dall’omertà e dalla vergogna e allontaniamo le

situazioni di disagio”.

“Dopo il verbo Amare, il verbo Aiutare è il più bello del mondo,

chiedi un appuntamento in farmacia o chiama il numero

0692704000. Assoluta