Il popolo di Ardea lancia un monito all’amministrazine Savarese: “I bambini con Handicap non si toccano”

16

L’amministrazione Savarese del “M5S” dopo le proteste dell’intera cittadinanza, trova copertura economica su trasporto scolastico disabili ma solo fine a fine marzo.

Riparte il servizio di trasporto da casa a scuola e viceversa per i bambini con disabilità, resta comunque il disservizio per affidare i bambini una volta giunti a scuola. Resteranno soli? Parcheggiati dove? Forse dovrebbero trovare anche i soldi per il servizio “AEC”. I cittadini tutti sono con i bambini più deboli

Dopo giorni di proteste da parte di tutti i cittadini di Ardea e di ogni fede politica, riparte il servizio trasporto per i bambini disabili, spesi in quanto non c’erano soldi essendo il comune di Ardea stato dichiarato in “Dissesto finanziario” . Ma se i soldi non c’erano prima dove si sono trovati dopo le incazzature dei cittadini e delle associazioni? Ormai è diventato un ritornello da parte dell’amministrazione a 5Stelle. Cos’ in un comunicato il sindaco annuncia che ha trovato le risorse economiche per scongiurare la sospensione del servizio scolastico del trasporto dei ragazzi con disabilità che sarebbe partito già dal 08 gennaio.

Le proteste dei cittadini, hanno fatto ancora una volta fare marcia indietro al sindaco ed ai suoi collaboratori, dopo che i social network hanno riportato il malumore e lo sdegno generale per la privazione di un diritto dei bambini e per di più di quelli più deboli. Comunicati stampa, riportati da tutti i giornali sia locali che quotidiani nazionali che hanno rimarcato lo sdegno di un’azione così insensata dove gli amministratori fortunatamente si sono resi conto che stavano sbagliando.

Comunicato Stampa Comune di Ardea

Si fa seguito a quanto già comunicato ieri con un aggiornamento sugli sviluppi delle problematiche riguardando i servizi scolastici di trasporto dei disabili e dell’Aec. Tali servizi sono stati fortemente penalizzati nel loro svolgimento perché non sono stati adeguatamente finanziati e quindi oggi devono essere regolarizzati e stabilizzati economicamente anche per uscire dallo stato di precarietà in cui versano”. E’ quanto si legge in una nota del Comune di Ardea.

Queste le novità:

TRASPORTO SCOLASTICO DISABILI

Oggi, in un incontro molto articolato tra dirigenza ed organo politico, sono state valutate varie ipotesi per sopperire alla sospensione anche se temporanea del servizio del trasporto bus scolastico riservato ai portatori di handicap. È stata trovata una soluzione di copertura economica per il primo trimestre del 2018. Pertanto il servizio continuerà ad essere erogato senza interruzione e gli utenti interessati saranno informati direttamente dalla ditta.

SERVIZIO AEC

Per tale servizio si stanno parimenti cercando soluzioni di coperture finanziarie per cui sarà inevitabile una interruzione temporanea atta ad esperire tutte le procedure per riavviare il servizio stesso. A tale inderogabile procedura non è stato possibile ovviare in precedenza poiché fino all’accertamento definitivo delle entrate al 31 dicembre era impossibile avviare procedure di gara e tanto meno prevedere proroghe del contratto in essere. Sarà cura di questa amministrazione ridurre al minimo i tempi dell’interruzione“.