Il Teatro Europa di Aprilia, resterà teatro, i nuovi proprietari confermano la gestione a Bruno Jorillo

 

 

L’annuncio durante la conferenza stampa con il sindaco Terra e il vice sindaco Principi.

 di Riccardo Toffoli

Il teatro Europa proseguirà la gestione targata Jorillo. Lo ha annunciato lo stesso Bruno Jorillo durante la conferenza stampa di lunedì 5 agosto presso la struttura di via Giovanni XXIII affiancato dal sindaco di Aprilia Antonio Terra e dal vicesindaco nonché assessore alle finanze Lanfranco Principi. Jorillo aveva preso in gestione il teatro Europa nel 2014 dopo che venne chiuso per la mancanza strutturale di alcuni adempimenti obbligatori in base alla normativa vigente sulla sicurezza. Il teatro allora era destinato a morire. Il vecchio gestore ha ridato le chiavi al tribunale che lo teneva in amministrazione provvisoria a seguito del fallimento Brilli. Jorillo ci ha scommesso nonostante la forte incertezza dovuta agli esiti delle aste che venivano aperte con regolarità semestrale e a continuo ribasso. E così da un milione e 800 mila euro, valore imposto nel 2014, il teatro venne aggiudicato nell’ultima asta di luglio scorso a 397 mila euro alla società immobiliare Capodimonte srl. La Capodimonte srl ha comprato una struttura che in 5 anni è cresciuta tantissimo e che è attualmente operativa. Il sindaco e il vicesindaco nel corso della conferenza stampa hanno tenuto a sottolineare l’impossibilità dell’amministrazione di partecipare all’asta a causa di impedimenti burocratici per reperire i fondi necessari e provvedere nei tempi ad una pianificazione dell’intervento economico. Per il Comune sarebbe stato possibile partecipare alla successiva asta di gennaio ma la Capodimonte srl l’ha battuto sul tempo. In attesa della conclusione del passaggio di consegne dal tribunale alla nuova società, la futura proprietà ha comunque provveduto a trovare un accordo con Bruno Jorillo per proseguire l’attuale gestione. Il nuovo contratto verrà formalizzato non appena la Capodimonte srl entrerà in possesso del teatro. Questo accordo ha, comunque, permesso a Bruno Jorillo di avviare la programmazione per la prossima stagione teatrale che avrà nel tabellone grandissimi nomi dello spettacolo come Christian De Sica, Maurizio Battista, Biagio Izzo e molte altre sorprese. Il sindaco ha tenuto a rimarcare la vicinanza dell’amministrazione a Jorillo e ha annunciato la volontà di stipulare con lui già a settembre una convenzione annuale per garantirsi un numero di date per gli spettacoli e le manifestazioni organizzate dal Comune, dalle scuole o dalle associazioni cittadine. Questa convenzione è un aiuto fondamentale al proseguo delle attività del teatro Europa che, attualmente, è rimasto l’unico baluardo ancora in piedi della cultura apriliana.