DUE RENNE PER UN NATALE IN GRANDE STILE

148

 il 23 in piazza Roma

di Lorenzo Lauretani

Saranno due le renne realizzate in ferro e cartapesta a sfilare nella giornata del 21 all’istituto comprensivo “Elsa Morante ” di via Monte Grappa e poi al “Giardino dei Sorrisi” e in piazza Roma il 23 di questo mese.

Di pregevole fattura per la verosimiglianza con i cervidi in carne ed ossa soprattutto nel mantello e nella postura, allieteranno le giornate pre-natalizie dei più piccoli e degli utenti del centro pubblico diurno.

I manufatti hanno già fatto il loro esordio per le strade del quartiere “Toscanini” questa scorsa domenica 16 dicembre, il 18 presso la scuola “Arturo Toscanini” e la clinica “Villa Silvana” di viale Europa e giovedì 20 presso l’asilo “Lilliput” di via Toscanini.

Montate su un piccolo trattore, dono del Centro Agrigarden di via Genio Civile, sono state realizzate dall’associazione “Carristi di Toscanini” di Mario Nalli e Luciano Massari, in collaborazione con il comitato di quartiere e Fiorenzo Lucherini, amico e sostenitore dei carristi.

La perizia tecnica e artistica dei primi e la vocazione solidaristica dei secondi hanno dato vita a un’iniziativa inedita destinata a fare scuola in città.

A rimpolpare la serie di appuntamenti sotto l’albero targati Toscanini è stata la visita di Babbo Natale e dei suoi amici elfi alla clinica “Città di Aprilia” del 20 dicembre: i costumi realizzati da Ligia Luca e Tania Di Marco del Comitato di Quartiere Toscanini hanno supportato i degenti del nosocomio cittadino nel loro percorso di guarigione sulla scorta degli interventi di pet e clown therapy, oramai numerosamente documentati dalla letteratura medica e sempre più diffusi anche in Italia.

Per dirla con BOOM.BO+PECETTA….there’s love in Toscanini!