conferenza stampa di presentazione di “1697 – Papa Innocenzo XII” la rievocazione storica con personaggi in costume d’epoca che si celebrerà domenica 22 aprile

60

 

Si è tenuta  il 16 Aprile , nei locali del CulturAprilia la a partire dalle ore 10,30 dinanzi la Chiesetta di Sant’Antonio di Carroceto, per terminare con il Pranzo Papale presso il Parco Falcone-Borsellino, dalle ore 13,30.

Una grande manifestazione che vede la collaborazione di ben 17 associazioni culturali cittadine, il cui lavoro è stato encomiato dai rappresentanti dell’amministrazione comunale: assessori Pasquale De Maio e Francesca Barbaliscia.

La rievocazione avverrà con il patrocinio del Comune di Aprilia, della Provincia di Latina e della Regione Lazio: “anche quest’ultima ha ravvisato l’importanza dell’evento per la crescita storica cittadina e che deve essere portata nelle scuole” ha esortato De Maio.

“Una quarta tappa che sarà ancora più ricca anche di radici più forti, per un lavoro in programma da lungo tempo” ha ribadito la Barbaliscia.

La scelta del titolo, come ha spiegato l’organizzatore Francesco Petricca, vuol dare una connotazione storica e non teatrale, come era nella prima edizione.

Così l’appuntamento del 22 aprile vedrà come punto di raccolta la Chiesetta del quartiere Carroceto. Da lì un corteo formato da 80 figuranti, passando per Via Seneca, Via Aldo Moro, Via Montegrappa, Via degli Aranci, giungerà a Piazza Roma, dove le due voci di Giovanni Papi e Gianfranco Iencinella accoglieranno lo sfarzo e l’eleganza di quella parentesi storica barocca. Scendendo per Corso Giovanni XXIII, si raggiungerà il parco Falcone-Borsellino, dove un sontuoso banchetto, fatto allestire dal Principe Giovan Battista Borghese, ospiterà la corte del pontefice per festeggiare quella visita nella sua tenuta pontina.

Sembrerebbe che il pranzo fosse costato più della ricostruzione del porto di Anzio, prima Neroniano, dove il Papa Innocenzo trovò rifugio durante una burrasca e volle riabilitare rinominandolo Innocenziano.

Principi, conti, scesero dai Castelli Romani, da Anzio e Nettuno, a frotte si riversarono per partecipare a quella grande festa: Papa Innocenzo XII ad Aprilia, il 22 aprile 1697…2018.