Conclusa con successo la rassegna “CoralAprilia Folk”

 

       

Un grande successo per “CoralAprilia Folk, melodie italiane e dal mondo”, il primo festival regionale della coralità. La manifestazione che è stata promossa dall’Associazione culturale C.S.T. (Comunicazione –Spettacolo – Turismo), dal Teatro Europa di Aprilia in collaborazione con il maestro Alessia Calcagni, nome conosciuto e apprezzato per la promozione di tantissime manifestazioni corali di carattere nazionale, ha visto la presenza al teatro Europa di Aprilia di ben 18 realtà corali di tutto il Lazio, circa 500 coristi con numeroso pubblico presente, per un evento unico che si è alternato in due serate: sabato 25 e domenica 26 maggio. Tra i numerosi cori partecipanti, è intervenuto anche il coro femminile Eos diretto da Fabrizio Barchi, coro e direttore tra i più apprezzati a livello nazionale. Fabrizio Barchi, nome illustre della coralità che vanta collaborazioni tra gli altri con Ennio Morricone, ha svolto anche il ruolo di docente di direzione di coro del conservatorio Perosi di Campobasso e direttore della corale della basilica di San Paolo fuori le mura. Il coro Eos ha partecipato come ospite della manifestazione, fuori concorso. Le altre 18 realtà corali, invece, sono state valutate da una giuria di esperti che ha decretato un vincitore nelle categorie di cori a voci pari o miste e di cori a voci bianche, in entrambe le serate. Nomi illustri tra i giurati: il maestro Piero Caraba compositore di fama internazionale e direttore artistico della prestigiosissima fondazione Guido D’Arezzo nonché direttore del conservatorio di musica Morlacchi di Perugia; Mauro Marchetti direttore del coro Città di Roma, direttore artistico dell’etichetta discografica Armel Music e docente di direzione di coro al conservatorio Corelli di Messina; e poi i maestri e direttori di coro quali Cristina Bortolato e Carmelina Sorace nonché il giornalista di Radio Vaticana Luigi Picardi. La giuria ha incoronato vincitori con menzione speciale per il repertorio più originale e ben eseguito i cori di voci bianche “Pascoli” di Aprilia diretto da Rita Nuti, “Prima Chroma” di Roma diretto da Laura Barchi e Cassandra Serrantoni in ex aequo per la prima serata e il coro Matteotti di Aprilia diretto da Gabriella Vescovi e accompagnato al pianoforte da Riccardo Toffoli e al violino da Pio Spiriti per la seconda serata. Per i cori a voci pari e miste la giuria ha premiato con menzione speciale per il repertorio più originale e ben eseguito il coro Dodecafonici (sestetto vocale) per la prima serata e in ex aequo il coro Sing Up di Roma diretto da Fabrizio Vestri e il coro With Us diretto da Camilla di Lorenzo per la seconda serata. La giuria ha inoltre, assegnato un premio speciale per il progetto al coro di mani bianche della scuola popolare di musica di Testaccio di Roma. Un giudizio è stato espresso per ogni coro partecipante: Coro dell’Angolo (Roma) dir. Alessia Calcagni, Dodecafonici (Roma), Coro di voci bianche “Prima Chroma” Dir. Laura Barchi, Cassandra Serantoni, Coro San Pietro in Formis e Gruppo Giovanile Pathos (Aprilia) dir. Sonia Sette, NonSoloCoro (Roma) dir. Paula Gallardo, Coro I Sincopatici (Ostia) dir. Paolo Saginario, Coro di voci bianche Pascoli (Aprilia) dir. Rita Nuti, Coro Note blu ( Roma) dir. Marina Mungai, Coro Mani Bianche della Scuola Popolare di Musica di Testaccio (Roma) Dir. Isabelle Binet,Laura Boccia,Giovanna Martinelli Interprete LIS: Cristina Cuccurullo; Coro Voci bianche I. C. Matteotti (Aprilia) dir. Gabriella Vescovi, Coro Sol diesis (Civitavecchia) dir. Fabrizio Castellani, Coro Giovanile With us (Roma) dir. Camilla DI Lorenzo, Coro Voci dal mondo (Roma) dir. Monia Ruggeri, Coro SingUp (Roma) dir. Fabrizio Vestri, Coro Liberi Cantores e Ensemble vocale Sunrise (Aprilia) dir. Rita Nuti, Coro The Plotters (Roma) dir. Marco Schunnach, Coro Laeta Corda (Aprilia) dir. Cristian Germàn Alderete. È stato realizzato un cd della serata e inoltre verrà dedicata una edizione speciale su Radio Vaticana nella quale saranno trasmessi i brani più significativi dei cori partecipanti e saranno invitati i direttori dei cori vincitori. Un evento unico, quindi, che ha fatto del teatro Europa di Aprilia il cuore pulsante della coralità per due giorni intensi. Molta la soddisfazione del direttore del teatro Bruno Jorillo e del direttore artistico della manifestazione Alessia Calcagni per la qualità raggiunta e per il successo di un’iniziativa sicuramente da ripetere negli anni successivi.