COMANDO PROVINCIALE GUARDIA DI FINANZA LATINA LA VISITA DEL GENERALE DI CORPO D’ARMATA BRUNO BURATTI, COMANDANTE REGIONE LAZIO

16

 

 

Nel corso della giornata di lunedì 17 settembre u.s., il Generale di Corpo d’Armata Bruno Buratti, Comandante Regionale Lazio, si è recato in visita ispettiva presso il Comando Provinciale di Latina. L’Autorità, accompagnata dal Comandante Provinciale, Col. t.ST Michele Bosco, ha rivolto un saluto a tutte le Fiamme Gialle pontine, riunitesi per l’occasione nel salone d’Onore di Palazzo “M” insieme ai delegati degli Organi di Rappresentanza Militare COCER, COIR e COBAR e ad una copiosa aliquota dell’Associazione Nazionale Finanzieri d’Italia (A.N.F.I.), sottolineando ai numerosi presenti l’importanza del ruolo svolto nella custodia dei valori e della tradizione del Corpo. Nel corso del successivo briefing operativo avvenuto alla presenza di tutti i Comandanti di reparto, l’alto Ufficiale ha espresso parole di apprezzamento per i risultati di servizio conseguiti nei diversi comparti investigativi, sottolineando come gli stessi rappresentino la prova del costante e articolato lavoro svolto ogni giorno dalla Guardia di Finanza, efficacemente impegnata, in prima linea, per garantire e tutelare le libertà economiche e la sicurezza di tutti i cittadini.

Nel corso della mattinata, l’alto Ufficiale ha poi avuto un incontro con il Prefetto di Latina, Dott.ssa Maria Rosa Trio, alla quale ha espresso ampia riconoscenza per l’efficace collaborazione sussistente tra le Fiamme Gialle e la locale Prefettura, in un contesto socio-economico di rilievo quale quello della provincia di Latina. A conclusione della giornata, il Comandante Provinciale, Colonnello Michele Bosco, ha voluto ringraziare il Generale Buratti a nome di tutti i finanzieri pontini per la costante vicinanza ai militari impegnati a garantire la legalità economico-finanziaria sul territorio. Ufficio Comando – Sezione Operazioni e Programmazione. Latina, 17 settembre 2018

 

(Pagina e foto “Palazzo M” a cura di Gianfranco Compagno)