Aprilia Civica: dall’Amministrazione Terra nuovo impulso per le politiche sociali della città

27

Continuare a prendersi cura delle fragilità presenti nel tessuto sociale della nostra città, in un’ottica di sussidiarietà con le tantissime associazioni e organizzazioni del Terzo Settore presenti ad Aprilia. È questo il proposito della coalizione Aprilia Civica, formata dalle liste Forum per Aprilia, Aprilia Domani, L’Altra faccia della Politica, Rete dei Cittadini per Aprilia e Unione Civica, che si candida a proseguire l’azione di rinnovamento e rinascita politica avviata nel 2009. Il Sindaco Antonio Terra che l’Assessore ai Servizi Sociali Eva Torselli hanno ribadito la volontà delle liste che sostengono l’amministrazione civica, sia nel corso del convegno dibattito “Coltiviamo il Sociale”, sia in occasione dell’incontro con le organizzazioni sindacali, che ha portato al rifinanziamento con 50mila euro del Fondo per l’Emergenza Abitativa, grazie al residuo del Bonus Irpef. Nel convegno dibattito, tenutosi all’interno della 33esima edizione della Mostra Agricola nazionale di Campoverde, è stata illustrata l’iniziativa della serra fotovoltaica di via Giustiniano, utilizzata quotidianamente dagli utenti del Dipartimento di Salute Mentale (coadiuvati dal personale della cooperativa Jolly Italia) e realizzata grazie ai finanziamenti europei che l’Amministrazione civica è stata capace di intercettare. Tra i progetti mostrati dal Sindaco e dall’Assessore Torselli, vi sono stati anche gli orti sociali nel quartiere Toscanini, inaugurati nel 2014 allo scopo di recuperare un’area degradata. Gli orti sono stati assegnati a 47 tra le persone e le associazioni che ne hanno fatto richiesta. Vista la lunga lista di attesa, è intenzione della coalizione Aprilia Civica estendere l’iniziativa anche ad altri quartieri della città. Azioni come queste sono state possibili anche grazie al lavoro dell’Ufficio di Piano, che Aprilia Civica intende potenziare nei prossimi anni, in un’ottica di implementazione della progettualità sociale. “In questi nove anni, da quando amministriamo la Città, Aprilia ha fatto decisi passi in avanti, anche per quel che concerne l’elaborazione di risposte ai bisogni delle fasce sociali più deboli e fragili – commenta il Sindaco Antonio Terra – con Aprilia Civica crediamo sia il momento di proseguire con determinazione e raccogliere i frutti dell’impegno concreto seminato fino ad oggi”. Per farlo, Aprilia Civica mette in campo anche alcune proposte “innovative”, come l’avvio e il sostegno a progetti di co-housing e condomini sociali, agglomerati di appartamenti o residenze private abitati da famiglie che scelgono di prendersi cura di persone non completamente autonome (ad esempio anziani e diversamente abili) e/o di spazi comuni. Oppure la volontà di potenziare le attività dei Centri Anziani di quartiere, che sono chiamati a divenire sempre più luoghi di incontro sociale. Così come la valorizzazione di esperienze di “cittadinanza attiva”, anche grazie ad un lavoro in rete insieme alle tantissime associazioni e realtà del Terzo Settore presenti ad Aprilia.