Aprilia Civica: dall’acquisizione del Cimitero Storico di Carano un altro importante passo per la valorizzazione del nostro patrimonio storico e culturale

32

Con una delibera di Giunta, l’amministrazione guidata dal Sindaco Antonio Terra e sostenuta dalla coalizione Aprilia Civica, ha ieri formalizzato la volontà di acquisire in comodato d’uso gratuito il Cimitero Storico di Carano per farne un sito di interesse storico-identitario per la Città. L’atto prevede anche la programmazione di alcune opere che ne garantiscano la possibilità di utilizzo. Il cimitero, infatti, pur avendo conservato le mura perimetrali, non è oggi facilmente fruibile per l’assenza di spazi esterni e di pertinenza. “Si tratta di un atto importante – commenta il Sindaco Antonio Terra – frutto dell’ascolto delle sollecitazioni che in questi anni abbiamo ricevuto da parte di associazioni e privati cittadini, che hanno a cuore il sito e la storia del nostro territorio. Con le liste che compongono la coalizione Aprilia Civica (Forum per Aprilia, Aprilia Domani, L’Altra faccia della Politica, Rete dei Cittadini per Aprilia, Unione Civica e Lista Civica per Antonio Terra Sindaco) intendiamo proseguire nell’opera di valorizzazione delle bellezze e delle ricchezze della nostra città”. La frazione di Carano, nota per essere stata dimora di Menotti Garibaldi nei decenni antecedenti alla bonifica dell’Agro pontino, è caratterizzata da una presenza diffusa di luoghi e siti di interesse storico-culturale e, tra questi, un posto di rilievo è occupato proprio dal “Cimitero napoleonico” ottocentesco. Il sito è stato anche argomento di dibattito e riflessione sabato scorso presso la Sala Consiliare “Luigi Meddi”, nel corso della cerimonia di presentazione della nuova guida turistica “Aprilia, paesaggi e personaggi. Souvenir di viaggio”, interessante lavoro finanziato dal Comune di Aprilia e dalla Regione Lazio utile per la scoperta e la valorizzazione di luoghi di interesse storico e turistico sul territorio cittadino. La valorizzazione del cimitero monumentale di Carano si aggiunge ad altri importanti monumenti inaugurati in questi anni dall’Amministrazione Terra. Tra questi, quello alla memoria di Eric Fletcher Waters in via dei Pontoni e quello dedicato ai Caduti senza Sepoltura della Seconda guerra mondiale, situato nel piazzale dell’istituto scolastico di Via Carroceto, entrambi inaugurati nel 2014 alla presenza del musicista di fama mondiale Roger Waters (figlio del tenente Waters) e del veterano di guerra Harry Shindler. “Lo scopo di queste opere, inaugurate nel corso del nostro mandato, così come l’acquisizione del cimitero di Carano – commenta il Sindaco Antonio Terra – è duplice: da un lato permettere a questa città di fare memoria della propria storia, di conoscerla e valorizzarla, per rafforzare le nostre radici, dall’altro quello di continuare a costruire quel percorso di promozione della Città, che in questi anni ci ha visti protagonisti anche grazie all’ideazione del brand Aprilia in Latium”. Il prossimo week-end, quasi a testimoniare l’attenzione di Aprilia Civica nei confronti della storia e della cultura locali, il Sindaco prenderà parte alla rievocazione storica della Battaglia di Aprilia, curata dall’Associazione storico-culturale “The Factory 1944”, che verrà ospitata presso la Tenuta Calissoni Bulgari di via della Riserva Nuova. La manifestazione, giunta ormai alla 7a edizione, è un evento a cui l’Amministrazione Terra tiene in particolar modo, proprio per la sua capacità di rinsaldare – attraverso la memoria condivisa – i legami comunitari alla base della Città.