81simo anniversario dell’Inaugurazione di Aprilia: cerimonia in Sala Consiliare. Il Sindaco: “dietro ogni comunità, c’è una storia”

89

Si è da poco conclusa la cerimonia per l’81simo anniversario dell’Inaugurazione di Aprilia, svoltasi questa mattina in Sala Consiliare, alla presenza del Sindaco, Antonio Terra, dell’Assessore alla Cultura e alla Pubblica Istruzione, Elvis Martino e del Presidente del Consiglio Comunale, Pasquale De Maio. Presenti all’evento quattro classi dell’Istituto Comprensivo Zona Leda, oltre all’autore Pasqualino Nuti e all’artista Pietro Negri che ha fatto dono alla Città di una sua opera su tela: “Aprilia… nella sua storia”.Ad aprire la cerimonia, dopo i saluti del Presidente del Consiglio Comunale, è stato il Sindaco di Aprilia, che ha ricordato alle ragazze e ai ragazzi alcune pagine della storia della Città, soprattutto quelle legate alla guerra e alla successiva ricostruzione. “Dietro ogni comunità, c’è una storia” ha rimarcato il primo cittadino, ripercorrendo le giornate commemorative e i monumenti storici inaugurati negli ultimi anni, proprio per sottolineare l’identità collettiva degli apriliani.                                                              La cerimonia è poi proseguita con l’intonazione dell’Inno di Mameli, eseguita dai ragazzi della scuola primaria Zona Leda, guidati dal maestro Gianluca Onofri. Gli alunni hanno poi aiutato il Sindaco a scoprire la grande tela donata da Pietro Negri, mentre l’artista illustrava l’opera ai convenuti. A chiudere la mattinata, sono stati due alunni della scuola media, che hanno letto alcuni componimenti su Aprilia, seguiti dalla toccante testimonianza di Pasqualino Nuti, che ha raccontato gli anni dell’infanzia, dai bombardamenti alla fuga della sua famiglia a Napoli, fino al rientro ad Aprilia.                    In Aula sono stati presenti anche i consiglieri Lazzarini, Renzi, Vulcano, Zingaretti, Giusfredi e Giovannini.                                                                                                                  “È significativo aver potuto celebrare il compleanno della nostra Città, oggi, di fronte ai giovani cittadini di Aprilia – ha commentato l’Assessore Martino, a margine dell’evento – ringrazio ovviamente la dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo Zona Leda e i docenti che hanno accompagnato i ragazzi e che insieme a loro ripercorrono a scuola la storia del nostro Paese e della nostra Città. Si tratta di un compito prezioso, spesso non adeguatamente riconosciuto, che rafforza i vincoli comunitari senza i quali sarebbe certamente più difficile la crescita e lo sviluppo di Aprilia”.