2^ BICINOTTATA DI APRILIA – A cura della Asd Ciclistica Aprilia e CSI Latina

Sul “circuito” ad anello di viale Europa di circa 1.700metri, illuminato

Una gara avvincente in cui non sono mancante emozioni e sorprese dove nel buio della notte a brillare sono state le stelle: Mario Quattrini, Cesare Marocco, Giuseppe Toma e Gianluca D’Amico. Una quinta stella, la più splendente, è stata quella del pubblico formata dai tanti passeggini, figli, genitori, fidanzate, mogli hanno vinto la gara più importante quella dell’amicizia e della passione per quello che è e deve restare solamente un “Gioco” che unisce e ci regala ogni volta delle nuove emozioni.

Nella batteria M6-M7-M8 è stato appunto Mario Quattrini (Pontino Sermoneta) ad avere la meglio su Armando Mattacchioni (Center Bike), Vincenzo Lo Iacono (Audax Fiormonti) che con esperienza si è aggiudicato la volata finale ed il mai domo Pasquale Moriconi (Peloso Team) che ha dato l’ennesima prova di quanto conti la passione ed il sacrificio nel ciclismo.

Nella batteria M4-M5 en plein 7 volate su 7 aggiudicate da Cesare Marocco (Team Cesaro Falasca) che ha condotto una gara perfetta da esperto velocista. Apertissima la lotta per il podio aggiudicata da Igino Alviti (Ciclistica Latina) che è riuscito ad andare a punti in 6 delle 7 volate precedendo nell’ordine Roberto Biondi (Team Castelli), Andrea Vessella (Team Cesaro Falasca) e Lucio Costantini (Center Bike).

Nella batteria M2-M3, prova che vedrà 4 atleti chiudere in 3 punti. Generosissimo l’attacco in solitario di inizio gara portato da Fabrizio Del Signore (Anzio Bike) che lo vedrà raggiungere un vantaggio di 30 secondi prima di essere raggiunto in testa alla gara da Sergio Zaottini (Tuttiinsella Ciclosovigliana), padrone indiscusso dell’edizione 2018. I 2 atleti si alterneranno in testa nelle prime 5 delle 8 volate faticando a trovare gli spazi giusti nelle successive volate dopo essere stati ripresi dal gruppo. Nella seconda parte della gara è Andrea Petricca (Cicli Rossi) a trovare l’allungo giusto che gli permetterà di guadagnare i 20 punti delle ultime 3 volate tagliando il traguardo finale in solitaria con un vantaggio di 15 secondi dal trio formato da Giuseppe Toma (Team Levante), Vincenzo Cammisola (Team Cesaro Falasca) ed Alessando Menegon (Anzio Bike). La vittoria finale di Giuseppe Toma, se pur senza vincere nessuna delle 8 volate, i piazzamenti costanti lo hanno portato da buona “formica” ad accumulare punti in ogni giro chiudendo a 27 punti alla pari con Sergio Zaottini che risulterà secondo per via del miglior piazzamento all’arrivo dell’atleta del Team Levante. Chiuderanno rispettivamente a 26 e 25 punti i 2 protagonisti delle fughe di serata Fabrizio Del Signore ed Andrea Petricca.

Nella batteria Elite Sport-M1 dopo le prime 5 volate sono i crampi a fermare Simone Consoli (Team Cesaro Falasca), chiuderà al terzo posto, alle spalle di Gianluca D’Amico (Team Bike Terracina) vincitore dell’ultima volata e sempre costante giro dopo giro precedendo sul podio l’apriliano Giovanni Rinicella (Audax Fiormonti) che oltre alla simpatia ha mostrato grandi doti da velocista avendo la meglio in 2 sprint nel finale di gara. Da sottolineare anche la prova del duo Anzio Bike formato da Bruno Di Tolve ed Emilio Campassi, quest’ultimo   non si è perso d’animo dopo aver perso contatto con il gruppo e riuscendo a completare la gara dando una bellissima dimostrazione di caparbietà.

Tra le tante stelle della nottata apriliana a brillare è stata anche la presenza di Leano Colaceci (Anzio Bike), che ha onorato la gara indossando per l’ultima volta la maglia con fascia tricolore targata Csi. Durante la stagione Leano ha dimostrato di essere un vero Campione onorando ed indossando la maglia tricolore anche quando gli impegni quotidiani non gli permettevano di allenarsi senza mai tirarsi indietro. Del resto i veri campioni sono proprio quelli che sanno vincere anche quando non salgono sul podio. Ad Maiora Campione.

Grazie agli sponsor dell’evento, per il loro sostegno: Niko Cars, Edil Test, Fonte San Giuseppe, Reboot, Gris Computer, Taylorsan, Erboristeria Il Cerchio nel Grano e Messere Porte Team Castelli.

Un grazie va anche al truck food “il panino dei Simpsons” , che ha fornito sostegno culinario per tutti i partecipanti. Ed un grosso applauso lo riserviamo per la “luna” della nostra serata, l‘Asd Ciclistica Aprilia che ha saputo organizzare e curare una notturna d’eccellenza.